Il mercato dei computer ha subito un brusco calo delle vendite nel corso degli ultimi mesi, dovuto soprattutto alla diffusione sempre più capillare di tablet e smartphone performanti e molto intuitivi, adatti anche a utenti meno esperti.

Una conferma di questo trend si ha anche dai dati recentemente resi noti da Intel riguardo le vendite del primo trimestre del 2013, in cui l’azienda ha fatturato “solo” 12,6 miliardi di dollari, contro i 13,5 dell’ultimo quarto del 2012.

L’azienda però resta ottimista, e prepara delle contromisure per rispondere all’invasione dei tablet e dei cellulari di ultima generazione. Il dirigente Intel Dadi Perlmutter ha, infatti, dichiarato, nel corso di un’intervista a Cnet, che entro la fine del 2013 saranno lanciati sul mercato i primi notebook basati sui processori Atom con sistema operativo Android. Il prezzo di questi prodotti sarà sui 200 dollari, in linea con quello dei tablet di fascia medio bassa.

notebook_android_intelPrezzi così contenuti saranno possibili sia grazie ai nuovi processori Atom, sviluppati dall’azienda per garantire ottime prestazioni ad un prezzo ridotto, sia al risparmio sul costo di licenza del sistema operativo, conseguenza dovuta all’utilizzo del S.O. di casa Google, Android.

Perlmutter ha inoltre dichiarato di non sapere ancora con certezza quali potranno essere i prezzi dei portatili dotati di Atom con Windows 8 come sistema operativo, ciò perché sebbene la tecnologia dell’azienda permetta un buon risparmio sui costi di produzione, sul prezzo influirà la politica di Microsoft sulle licenze del suo nuovo S.O.

Tags:
0 Comments

Inserisci risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

Log in with your credentials

Forgot your details?