In alcuni casi, alle spese di viaggio – soprattutto quando si parte in macchina o in moto – è necessario prevedere il costo del passaggio in nave, il cosiddetto “traghetto”. Anche in questo caso, la domanda di rito è: ci sono possibilità per risparmiare un po’ di denaro? Certamente. A patto che si seguano alcuni piccoli accorgimenti.

Effettivamente, anche i trasporti per mare non costano poco. A volte, per fare una piccola tratta, le compagnie marittime chiedono un mucchio di denaro, in special modo quando dobbiamo caricare anche la vettura oppure la motocicletta. Ma niente paura: qualcosa si può fare, e vi basterà leggere i nostri consigli, per scoprire cosa…

Prenotare in anticipo fa risparmiare: ecco a voi l’ Early Booking

Come quando si prenota un viaggio in aereo o in treno, anche nel caso vi troviate nella necessità di dover prenotare un traghetto, se potete farlo con un certo anticipo, potrete risparmiare sul prezzo del biglietto.

Un esempio pratico: per prenotare il traghetto risparmiando, è bene farlo – ad esempio – nei mesi di Novembre e Dicembre, per i viaggi che andrete a fare l’anno successivo. Questo sistema, si chiama “Early Booking”, che significa “prenotare in anticipo” ed è l’esatto opposto del ben più famoso sistema “Last minute”, che significa “prenotare all’ultimo minuto”.

In pratica, le compagnie di navigazione “premiano” i viaggiatori che prenotano anzitempo il loro viaggio, con sconti che possono arrivare sino al 20%.

ATTENZIONE: è bene sapere che, la prenotazione anticipata dei biglietti per il traghetto, va anche pagata in anticipo. Sono infatti rarissimi i casi in cui si permette di bloccare i biglietti versando solo un anticipo, come accade quando si prenota un hotel.

Siti di comparazione: aiutano a risparmiare

Così come esistono ormai da molto tempo, piattaforme web che consentono la comparazione dei prezzi degli hotel, è possibile ottenere la stessa cosa quando si cerca la miglior tariffa per un traghetto.

Al questo link, troverete un buon comparatore di tariffe per ogni tipo di tratta tramite traghetto, sia in Italia che verso l’estero, e delle maggiori compagnie  marittime.

pexels-photo-1

Prenotare andata e ritorno fa risparmiare

A volte non ci si pensa: è meglio affrontare in un’unica soluzione l’acquisto dei biglietti per il traghetto, considerando sia il viaggio di andata che di ritorno. Anche perché, in special modo nei periodi estivi o durante le feste natalizie, si può rischiare di non trovare posto per il viaggio di ritorno.

Scegliere il diurno e l’infrasettimanale

Anche i prezzi dei biglietti dei traghetti subiscono variazioni a seconda del giorno della settimana o a seconda di quando si decide di viaggiare. In linea generale, le tariffe più vantaggiose si ottengono viaggiando durante la settimana e di giorno. Lasciate stare i week end e la notte, se potete: costano di più.

Alcune categorie pagano meno

Tenete a mente queste categorie di persone, se volete risparmiare sul costo dei biglietti del traghetto: pagano meno

  • i bambini  fino a 12 anni non compiuti
  • gli studenti
  • gli over 65
  • i residenti nelle isole italiane
Tags:
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

or

Log in with your credentials

Forgot your details?