La revisione auto, è uno degli obblighi cui i cittadini proprietari di automobile, sono tenuti a osservare periodicamente. Le norme che regolano la revisione auto, sono contenute nell’art. 80 del Codice della Strada.

Ma cos’è in effetti la revisione auto? In pratica, la vettura deve periodicamente essere sottoposta a una serie di controlli tecnici, che verifichino lo “stato di salute” della vettura, affinché vengano rispettati i criteri di sostenibilità ambientale e di sicurezza.

Ecco una lista dei controlli che vengono effettuati:

  • dispositivi frenanti
  • sterzo e volante
  • campo di visibilità: vetri, parabrezza, tergicristalli…
  • luci, riflettori, circuito elettrico
  • assi, ruote, pneumatici, sospensioni
  • telaio ed elementi fissati al telaio
  • cinture di sicurezza
  • presenza di estintori
  • livello di rumorosità
  • gas di scarico
  • targa e numero del telaio (che devono corrispondere alla Carta di Circolazione)

Dove fare la revisione auto

Nel nostro paese, esistono 8.000 autofficine autorizzate dal Ministero dei Trasporti ad effettuare la revisione. Alternativamente, si può scegliere di recarsi presso la Motorizzazione Civile di competenza.

Quando fare la revisione

Per le auto appena immatricolate, l’obbligo di revisione scatta dopo quattro anni, dopodiché è necessario procedere alla revisione ogni due anni.

ATTENZIONE: la revisione va fatta a tutti i veicoli circolanti, a due, tre – esistono in commercio scooter a tre ruote – e quattro ruote. Cambiano le tempistiche, a seconda della tipologia di veicolo.

Revisione auto: quanto costa

Chiariamo una cosa: essendo un obbligo di Legge, il costo della revisione auto è stato uniformato, anche se possono capitare situazioni in cui, l’autofficina autorizzata applichi delle maggiorazioni, dovendo ad esempio compiere degli aggiustamenti al motore per rendere a norma di Legge l’automobile.

Il costo della revisione, per chi decide di portare la propria autovettura presso una delle 8.000 autofficine autorizzate, ammonta attualmente a 66,88 euro.

pexels-photo-29047-1

Motorizzazione Civile: ecco il modo per risparmiare

Se invece si vuole risparmiare un po’, allora il consiglio pratico è quello di recarsi presso la Motorizzazione Civile della propria zona, risparmiando 20 euro. Il costo finale infatti, in questo caso è di 46 euro, con un risparmio di circa il 30%.

Un bel risparmio, ma attenzione: per fare la revisione presso la Motorizzazione Civile, è necessario prendersi un poco di tempo, per procedere all’iter richiesto, che prevede:

  • compilazione del Modello TT 21100 (Cliccate sul link per scaricarlo su vostro PC)
  • versamento da effettuare alla Posta sul conto corrente N° sul conto corrente n. 9001 di 45 euro + 1 euro di commissioni. Sulla causale è necessario descrivere la motivazione: “revisione dell’auto con targa N°…

Una volta compilato il modulo e pagato il bollettino postale, è necessario recarsi presso la Motorizzazione Civile, allegando anche l’originale della Carta di Circolazione, per prendere l’appuntamento.

ATTENZIONE: valutate attentamente quando recarvi alla Motorizzazione Civile, in quanto le liste di attesa sono molto lunghe. Se non andrete in tempo utile, rischiate di far scadere il periodo utile per procedere alla revisione, col rischio di ottenere una multa salata: fino a oltre 7.000 euro!

Tags:
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account