Call of Duty problemi in tempo reale

I giochi per computer appassionano milioni di giocatori che, ogni giorno, sfidano la loro abilità partecipando attivamente a competizioni virtuali di vario tipo. Uno dei generi più amati, da giovani e adulti, è quello che in lingua inglese si chiama Shoot ‘Em Up, che tradotto significa “Spara tutto“.

Si tratta di giochi d’azione a livelli, attraverso i quali si devono compiere missioni particolari e cercare di non essere presi o uccisi. Alcuni di essi sono sviluppati attraverso schemi di trame belliche, e uno dei più famosi e apprezzati è sicuramente il noto “Call of Duty“.

Questo gioco, sviluppato dalla softwarhouse statunitense Activision, storica impresa del settore dei videogiochi, fu lanciato sul mercato verso la fine del 2003. In una manciata di anni Call of Duty ha ottenuto un successo planetario, al punto che nel 2017 aveva venduto oltre 4 miliardi di copie: un numero davvero incredibile.

Gli aggiornamenti vengono rilasciati annualmente dalla casa madre Acrivision ma al loro sviluppo collaborano grandi aziende del calibro di Infinity Ward, Raven Software e la cinese Tencent.

Per comprendere meglio l’enorme successo di questo gioco, basti pensare che il volume economico delle vendite dall’anno di lancio a oggi, ha di gran lunga superato i 15 miliardi di dollari considerando ovviamente anche gli aggiornamenti annuali.

Call of Duty permette ai giocatori un’ampia scelta di modalità di gioco tra XBoxOne, PS4, PC e anche in modalità cross platform. Il termine cross platform indica la possibilità di poter giocare online tra più giocatori anche attraverso vari tipi di piattaforme. Per fare un esempio concreto: se tu giochi da PC ma i tuoi amici utilizzano la PS4 o la XBox non ci sono problemi perché il sistema integra e riconosce tutte le piattaforme in uso.

I giochi si acquistano in formato digitale o in formato fisico per chi possiede la PS4 o la XBoxOne. Chi preferisce acquistare la versione digitale può farlo direttamente dallo store online ufficiale. Se invece si preferisce acquistare il dischetto da inserire nel PC è necessario recarsi presso un punto vendita specializzato oppure online su uno dei siti che vendono giochi elettronici.

La possibilità di poter giocare online consente di connettersi da qualsiasi località e persino di partecipare al gioco in mobilità scaricando la App di Call of Duty sul proprio dispositivo mobile direttamente dallo store del cellulare.

Ovviamente, alla base del buon funzionamento del gioco vi è la connessione al web. Se essa è latente, se – come può accadere in certi momenti – si verifica un down sui server, ecco che l’esperienza di gioco viene rovinata perché magari avviene durante un momento particolarmente attivo dell’azione oppure mentre si sta portando avanti una missione strategica.

Per non perdere le staffe e controllare in tempo reale la situazione, la soluzione utile è il servizio down radar che ti permette di verificare se il crollo della connessione interessa solo alcuni territori o è a livello più esteso. Tutto questo è reso possibile grazie alle segnalazioni che riceviamo dagli utenti e che consentono una rilevazione precisa dello stato della connessione attraverso la mappa interattiva che si trova di seguito.

Call of Duty down? I problemi segnalati oggi

I grafici sottostanti riportano il numero di segnalazioni ricevute dalla mezzanotte di oggi e le compara con il numero di segnalazioni ricevute la settimana scorsa. Se la linea blu (segnalazioni odierne) è nettamente superiore a quella grigia (segnalazioni settimana scorsa), allora potrebbero esservi problemi sulla linea. Inoltre, la mappa vi aiuta a capire la distribuzione geografica delle segnalazioni. Il terzo grafico invece mostra il trend delle segnalazioni ricevute da inizio anno.

I problemi segnalati dagli utenti

In aggiunta, nella tabella sottostante puoi consultare le parole chiave piu frequentemente associate alle segnalazioni che stiamo ricevendo.

Problemi con Call of Duty? Segnalali qui

grande distribuzione
prodotti per la casa