Fairphone, il cellulare equo e solidale

È arrivato lo smartphone “equo e solidale”. Si chiama Fairphone ed è realizzato da una start-up olandese.

Questo device, oltre a possedere un hardware di tutto rispetto, segue una precisa “filosofia”: design open per modificarlo a proprio piacimento, pezzi prodotti da aziende che non sfruttano la manodopera, packaging minimale per non inquinare, servizio di assistenza garantito per tutta la durata del cellulare, fossero anche 10 anni.

A questi aspetti solidali, volti alla tutela dell’acquirente e dell’ambiente, il Fairphone ha delle caratteristiche veramente interessanti: display HD da 4.3 pollici, processore quad-core da 1.2 Ghz, memoria RAM da 1GB e storage da 16GB espandibile con microSD. La fotocamera è da 8 megapixel, la batteria da 2000 mAh garantisce una lunga autonomia e il sistema operativo è un Android 4.2 appositamente modificato dalla Kwame Corporation, azienda specializzata in applicazioni per il cosiddetto Terzo Settore.

fairphoneIl Fairphone per ora è acquistabile solo online, ma non è escluso che possa arrivare sugli scaffali, a patto che il distributore abbia storicamente seguito una filosofia d’impresa equosolidale. Il costo? In linea con smartphone con caratteristiche simili, ossia 325 euro IVA compresa. A oggi già 15mila delle 25mila unità prodotte sono state vendute. Un inizio niente male per lo smartphone “equo e solidale”.

Lascia un commento

1 opinioni

  1. Salve, ho il Fairphone 2 e volevo sapere come mai non ci fosse la galleria delle foto del telefono. C’è solo quella di google. Inoltre volevo chiedere se ci fosse un centro d’assistenza nel nord Italia.

    Grazie

grande distribuzione
prodotti per la casa