Assistenza clienti Banche di Credito Cooperativo: le opinioni degli utenti

Disclaimer: Questo sito non è in alcun modo collegato all'azienda citata in questa pagina. Assistenza-clienti.it è un sito che pubblica guide su come contattare i servizi assistenza delle aziende e raccoglie le opinioni degli utenti relative alla qualità del servizio ricevuto.

Alla fine dell’800 nascono in Europa le Banche di Credito Cooperativo, il cui acronimo è BCC, che in precedenza erano denominate CRA – Casse Rurali e Artigiane – che innestarono, sul terreno del sistema finanziario dell’epoca, un nuovo modello di credito ispirato all’etica e alla cristianità che era stato ideato in Germania da Friedrich Wilhelm Raffeisen.

Era il 1883 quando aprì i battenti la prima cassa rurale italiana ispirata al modello di Raffeisen, con sede a Loreggia in provincia di Padova, e nel 1891 Leone XIII inserì, all’interno dell’enciclica Rerum Novarum, l’ideale di finanza etica e cristiana: stava sorgendo un sistema di casse rurali basate su un concetto del tutto innovativo.

Già nel 1897 il numero delle Casse Rurali presenti in Europa era di 904, un vero successo.

Fu durante il periodo del fascismo che si iniziò a riflettere su una diversa organizzazione di questo sistema finanziario. Con la fondazione della Federazione Nazionale tra Istituti Cooperativi di Credito, che aderiva alla Confederazione Generale Fascista del Credito e dell’Assicurazione, si pensò di riorganizzare tutto il sistema gerarchico e concettuale.

Di fatto, il cammino intrapreso avrebbe, di li a poco, trasformato le Casse Rurali alle banche ordinarie, non certo alle banche cooperative.

Solo nel 1950 fu ricostituita la Federazione Italiana delle Casse Rurali e Artigiane, con la finalità di sostenere, coordinare e agevolare l’operato delle singole casse attraverso le funzioni di intermediazione, assistenza finanziaria e altre di tipo creditizio. La modifica da Casse Rurali e Artigiane in Banche di Credito Cooperativo arriva nel 1993, quando fu approvato il Testo Unico Bancario: nel documento si sostiene che “le BBC possono offrire tutti i servizi e i prodotti delle altre banche e possono estendere la compagine sociale a tutti coloro che operano o risiedono nel territorio di operatività”.

Nei paragrafi successivi approfondiremo tutte le informazioni relative a questa realtà nazionale, partendo come sempre dai dati aziendali, consistenti negli indirizzi delle sedi, nei numeri telefonici e nei contatti di posta elettronica. proseguiremo con la piattaforma web e i servizi proposti, per finire con le informazioni su tutti i metodi per entrare in contatto con il servizio di assistenza clienti delle Banche di Credito Cooperativo.

Indirizzi, numeri telefonici e contatti email

Ecco l’indirizzo completo della sede legale della Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Casse Rurali e Artigiane (Federcasse):

Via Torino 153
00184 Roma.

La sede operativa si trova al seguente indirizzo:

Via Lucrezia Romana, 41/47
00178 Roma.

Il numero telefonico del centralino è il seguente:

  • 06 7207 1

Ed è stato attivato anche un numero esclusivamente dedicato alla ricezione dei Fax:

  • 06 7207 2790

Infine, ecco l’indirizzo di posta elettronica: info@federcasse.bcc.it

Piattaforma web

Per accedere al sito web ufficiale cliccare sul link: Banche di Credito Cooperativo online.

La piattaforma web è, di fatto, un’hub che ospita in un solo sito l’accesso a tutte le banche che fanno parte della federazione. I clienti possono quindi accedere al loro conto corrente online cliccando sul link accedi al tuo conto che si trova in alto a destra, e inserendo i dati di login si possono gestire comodamente tutti i servizi web proposti.

Per chi non avesse ancora creato un account personale, ecco il link di accesso alla pagina di iscrizione a Noi Credito Cooperativo: inserendo i dati richiesti si può immediatamente creare l’account.

Accedendo alla sezione Cooperazione, mutualità e localismo si possono leggere molte interessanti informazioni su questo tipo di sistema di cooperazione bancaria.

Assistenza clienti BCC

Il servizio di assistenza clienti delle Banche di Credito Cooperativo si articola tra call center, posta elettronica dedicata e l’accesso alle pagine ufficiali presenti sui più conosciuti social network.

Nei paragrafi che seguono approfondiamo, punto per punto, tutti i metodi per chiedere assistenza o informazioni di tipo commerciale o amministrativo.

Assistenza clienti telefonica

Digitando il numero telefonico 06 7207 1, si entra in contatto con il centralino della Federcasse. È possibile chiedere assistenza e anche informazioni agli specialisti che rispondono in orario di ufficio.

Assistenza clienti tramite posta elettronica

Se si preferisce inviare la propria richiesta di assistenza e di informazioni tramite mail, ecco la casella di posta elettronica da utilizzare: noicreditocooperativo@federcasse.bcc.it

Assistenza sui Social Network

Accedendo alle pagine ufficiali delle Banche di Credito Cooperativo presenti sui più diffusi Social Network, è possibile inviare una richiesta di informazioni e/o di assistenza, scrivendo un messaggio tramite chat o via posta privata. Ecco il link per fare accesso alla pagina ufficiale presente su Facebook e quello per entrare sul profilo ufficiale su Twitter.

Infine, ecco anche il link di accesso alla pagina ufficiale su Instagram e quello per visitare il canale video su YouTube.

Il giudizio dei clienti
Valutazione media
Ancora nessuna recensione

Ancora nessuna recensione

Commenta il servizio ricevuto da Banche di Credito Cooperativo

Condividi la tua esperienza con l'assistenza clienti Banche di Credito Cooperativo. L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

grande distribuzione
prodotti per la casa