nuovi-iphoneAppena sbarcati in Italia, hanno già causato lunghe code, anche notturne, davanti ai rivenditori. Il riferimento è agli iPhone 5S e 5C, i due nuovi smartphone di casa Apple. Ovviamente le compagnie telefoniche hanno già predisposto degli appositi piani tariffari per poter acquistare “ratealmente” questi due prodigi della tecnica e, ma pare quasi superfluo, telefonare.

 

Osserviamo tre compagnie (TreVodafone e Tim) alle prese con un iPhone 5S da 16GB in abbonamento.

  • La Tre prevede i suoi soliti piani tariffari TOP. Si va dai 24,50 mensili del TOP400 (con contributo iniziale di 70 euro), ai 44,50 di TOP INFINITO (senza contributo iniziale). Si può avere l’iPhone anche con Scegli 30.
  • Vodafone, invece, prevede un’offerta più composita. La tariffa Relax Mini, ad esempio, prevede un anticipo di 99 euro e un contributo mensile di 15 euro. Il costo tariffario è di 29 euro al mese. Per tutte le tariffe di Vodafone, comunque, è previsto un contributo iniziale: il più basso è quello di Relax Completo New (soli 5 euro, senza ulteriori “rate” mensili).
  • Sulla stessa linea è Tim. Tante tariffe, tutte dotate di un plus mensile per poter disporre dell’iPhone. Per alcuni piani tariffari, inoltre, è stato previsto un anticipo, sempre di 99 euro.
0 Comments

Inserisci risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

Log in with your credentials

Forgot your details?