Postamat problemi in tempo reale

Nel panorama nazionale relativo alla gestione dei servizi finanziari esiste anche il circuito di Poste Italiani che da anni propone conti correnti, prodotti finanziari e previdenziali e fondi di investimento gestiti da terzi.

I conti correnti privati aperti in Poste sono circa 6 milioni ma il dato più recentemente reso pubblico è riferito al 2019. La clientela può usufruire di una moltitudine di servizi digitali, tra cui quello di prelievo di contanti e il pagamento di bollette precompilate, oltre alla ricarica dei telefoni cellulari, il tutto attraverso il circuito proprietario di dispositivi installati negli uffici postali dislocati sul territorio nazionale e che sono denominati Postamat.

Attraverso gli ATM di Poste Italiane (ATM è l’acronimo di Automated Teller Machine) che sono sviluppati esattamente come quelli installati dalle banche, sono accettati sia le carte di pagamento emesse da Poste Italiane e dedicate ai correntisti postali, sia le carte di pagamento emesse dai circuiti maggiori come Mastercard, Visa e Maestro.

Grazie a un accordo stretto alcuni anni fa, sono stati collegati gli sportelli Postamat con quelli di Bancomat e questoper semplificare la vita dei correntisti italiani.

Un dispositivo Postamat può essere utilizzato dai clienti dei conti correnti postali anche per verificare il proprio conto corrente o per attivare una serie di servizi che si utilizzano tramite App, come quella di BancoPoste, che permette la gestione del conto corrente postale in mobilità.

Poche persone però riflettono sul funzionamento di questi dispositivi che erogano contanti, permettono di pagare le bollette precompilate attraverso la scansione del documento e di fornire altri servizi digitali.

Senza la connessione al web tutto questo non sarebbe possibile e alla base di tutto ciò che un simile servizio propone agli utenti si nascondono software, cioè programmi informatici, in grado di rispondere alle richieste della clientela.

E’ quindi molto importante poter contare sulla connettività a internet, che a sua volta dipende dai server gestiti dai titolari del circuito nazionale dei Postamat, che in rari casi può presentare dei momenti di disconnessione che non permettono i prelievi, i pagamenti e le ricariche dei cellulari oltre agli altri servizi.

Le cause che provocano questi momenti di “buio” sulle linee possono essere di varia natura, durare più o meno a lungo, ma è un problema che va risolto con tempistiche brevi per non bloccare i flussi finanziari ed economici di una così importante realtà nazionale.

Allo scopo di poter almeno fornire una panoramica sulla situazione relativa alla momentanea disconnessione sulla rete di Postamat, il servizio down radar – che è creato grazie alle segnalazioni che giungono direttamente al nostro sito dagli utenti – permette una rapida visualizzazione della condizione nel corso delle ore.

Il grafico sottostante fornisce dati relativi agli orari e alla situazione a livello territoriale, ed è utile per comprendere meglio e con una rapida occhiata, se si tratta di un problema generalizzato, localizzato e da quanto tempo si sta verificando.

Problemi Postamat oggi

I grafici sottostanti riportano il numero di segnalazioni ricevute dalla mezzanotte di oggi e le compara con il numero di segnalazioni ricevute la settimana scorsa. Se la linea blu (segnalazioni odierne) è nettamente superiore a quella grigia (segnalazioni settimana scorsa), allora potrebbero esservi problemi sulla linea. Inoltre, la mappa vi aiuta a capire la distribuzione geografica delle segnalazioni. Il terzo grafico invece mostra il trend delle segnalazioni ricevute da inizio anno.

I problemi segnalati dagli utenti

In aggiunta, nella tabella sottostante puoi consultare le parole chiave piu frequentemente associate alle segnalazioni che stiamo ricevendo.

Problemi con Postamat? Segnalali qui

grande distribuzione
prodotti per la casa