Assistenza clienti Twitter: le opinioni degli utenti

Disclaimer: Questo sito non è in alcun modo collegato all'azienda citata in questa pagina. Assistenza-clienti.it è un sito che pubblica guide su come contattare i servizi assistenza delle aziende e raccoglie le opinioni degli utenti relative alla qualità del servizio ricevuto.

Nel periodo storico più attivo per lo sviluppo di nuove strategie di comunicazione sul web, una nuova piattaforma social viene inaugurata: Twitter.

Era il 2006 e due anni prima era avvenuto il lancio di Facebook. Gli utenti del web furono così messi nella condizione di poter condividere brevi pensieri e immagini su un social che, nel corso degli anni, sarebbe divenuto uno tra quelli più conosciuti e apprezzati al mondo.

L’origine di Twitter scaturì da una serie di riflessioni avvenute tra i membri di una società statunitense, la Odeo, che opera nel settore delle tecnologie audiovisive, e tra i cui dirigenti vi era Jack Dorsey In quel periodo l’impresa ragionava sulla creazione di una piattaforma web particolare, dedicata alla gestione dei podcast, un progetto che alla fine non fu mai realizzato, anche a causa dell’avvento degli iPhone che, di lì a poco, modificarono del tutto il mercato con il lancio di iTunes.

A un passo dal fallimento, con un mercato sostanzialmente cambiato per le nuove dinamiche tecnologiche, fu proprio Dorsey ad avere l’idea che avrebbe cambiato per sempre le sue sorti e quelle dei suoi soci: creare un sistema di comunicazione semplice e veloce, ispirato agli sms, ma con dinamiche diverse. Il progetto fu lanciato inizialmente con il nome Twttr, che fu ispirato da Flickr.

A un certo punto la denominazione fu modificata in Twitter, perché come ebbe modo di spiegare lo stesso Dorsey: “Ci siamo imbattuti nella parola “twitter”, era semplicemente perfetta. La definizione era: “una breve raffica di informazioni irrilevanti” e “un cinguettio di uccelli”, e questo è esattamente ciò che era il prodotto“.

Il resto è storia. Twitter in diversi casi è stato il primo a lanciare sul web notizie di notevole importanza, superando persino la stampa ufficiale.

E persino dallo spazio sono stati lanciati dei tweet, come il primo, scritto Il 22 gennaio 2010 dall’astronauta della NASA Timothy Creamer, che lo scrisse e inviò dalla Stazione Spaziale Internazionale. Sempre nel 2010 fu creato un account, @NASA_Astronauts, per permettere agli astronauti, compreso l’italiano Paolo Nespoli, di pubblicare una serie di aggiornamenti in tempo reale.

Nei paragrafi successivi approfondiremo tutte le informazioni relative all’azienda, partendo come sempre dai dati aziendali, consistenti negli indirizzi delle sedi, nei numeri telefonici e nei contatti di posta elettronica. Proseguiremo con la piattaforma web e i servizi proposti, per finire con le informazioni su tutti i metodi per entrare in contatto con il servizio di assistenza clienti di Twitter.

Indirizzo e numero telefonico

Ecco l’indirizzo completo del quartier generale:

Twitter HQ
1355 Market St #900
San Francisco
CA 94103, Stati Uniti

Il numero telefonico del centralino è il seguente:

  • +1 415 2229670

ATTENZIONE: non è stata resa pubblica una casella di posta elettronica.

Piattaforma web

Per accedere al sito web ufficiale cliccare sul link: Twitter.

L’iscrizione alla piattaforma è gratuita, e per creare il profilo personale è sufficiente compilare l’apposito modulo online di registrazione con i dati richiesti. Dopo aver confermato la registrazione cliccando sul link di attivazione che si riceve tramite mail, l’account è pronto per essere utilizzato.

La personalizzazione avviene inserendo una foto profilo e, volendo, anche un’immagine per la testata. Una breve biografia personale, o una frase che rappresenta il titolare dell’account, completerà il profilo.

Twitter, a differenza di altri social network, limita il numero dei caratteri disponibili per ogni post – o Tweet come è più corretto chiamarli – a soli 280. Si possono caricare foto e video, e anche creare sondaggi utilizzando l’opzione preimpostata.

Accedendo alla pagina delle FAQFrequently Asked Question – con le risposte alle domande poste con maggior frequenza dagli utenti, si possono scoprire molte informazioni utili e risolvere autonomamente diverse problematiche che si possono riscontrare durante la navigazione sulla piattaforma online.

Assistenza clienti Twitter

Il servizio di assistenza clienti di Twitter si articola tra l’assistenza clienti online e l’accesso alle pagine ufficiali presenti sui più conosciuti social network.

Nei paragrafi che seguono approfondiamo, punto per punto, tutti i metodi per chiedere assistenza o informazioni di tipo commerciale o amministrativo.

Assistenza clienti online

Il centro di assistenza clienti di Twitter opera esclusivamente online. Chi ha necessità di chiedere informazioni, di inoltrare una segnalazione o di chiedere assistenza, può collegarsi all’apposita sezione cliccando sul link: contatta il centro di supporto di Twitter.

Nella sezione sono presenti diverse aree, e scegliendo quella che più risponde alle proprie esigenze si potrà inoltrare la richiesta di assistenza utilizzando i moduli online da compilare con i dati richiesti.

Entro un tempo abbastanza breve, gli operatori risponderanno tramite mail.

Assistenza sui Social Network

Accedendo alle pagine ufficiali di Twitter presenti sui più diffusi Social Network, è possibile inviare una richiesta di informazioni e/o di assistenza, scrivendo un messaggio tramite chat o via posta privata. Ecco il link per fare accesso alla pagina ufficiale presente su Facebook e quello per entrare sul profilo ufficiale su Twitter, che ha attivato da anni un account particolarmente attivo e seguito da milioni di follower.

Infine, ecco il link per accedere al profilo ufficiale di Twitter su Instagram e quello per visitare la pagina aziendale su LinkedIn.

Il giudizio dei clienti
Valutazione media
Ancora nessuna recensione

Ancora nessuna recensione

Commenta il servizio ricevuto da Twitter

Condividi la tua esperienza con l'assistenza clienti Twitter. L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

grande distribuzione
prodotti per la casa