Assistenza clienti BMW

BMW, famosa in tutto il mondo come casa automobilistica che produce automobili e motociclette di alto livello, fu fondata nel 1917 ma – nei primi anni di produzione – si occupava della realizzazione di motori aereonautici in campo militare. Erano gli albori del settore aeronautico e anche automobilistico, e la Bayerische Motoren Werke – è questo il significato dell’acronimo, che tradotto dal tedesco significa “fabbrica bavarese di motori” – fin da subito si dimostrò essere preparata ad affrontare una sfida senza precedenti, considerando il periodo storico.

Il logotipo che tutti conosciamo – costituito dal campo circolare nero contenente la concentrica rappresentazione stilistica di un’elica d’aereo in movimento sovrastata dall’acronimo BMW, nei colori nazionali bavaresi bianco, azzurro e oro – è molto simile a quello originario, che negli anni ha subito minime variazioni stilistiche. Pur essendo una piccola impresa, la BMW riuscì a crescere grazie alla produzione di motori per aerei militari, che continuò fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale, nel 1918.

BMW si trasformò in Società per Azioni poco prima della fine della guerra, con un capitale sociale di ben 12 milioni di marchi. Finita la Prima Guerra Mondiale, l’azienda sentì la necessità di diversificare la produzione, e si lanciò nella realizzazione di motociclette e di imbarcazioni: decisione dovuta, considerando anche il fatto che, finito il conflitto mondiale, alla Baviera fu proibita la produzione di aeromobili, a causa del Patto di Versailles.

Solo nel 1928 BMW inizia la produzione automobilistica, dopo aver acquisito gli impianti industriali della DIXI, che si trovavano in Germania, più esattamente in Sassonia. La produzione iniziale, non fece altro che continuare quella del modello britannico Austin Seven, cui venne però modificato il nome in BMW 3/15.

Pochi anni dopo – nel 1933 – la BMW avviò la propria produzione di automobili, realizzando i primi motori a sei cilindri e collocandosi nel settore delle automobili ad alta prestazione.

L’avvento della Seconda Guerra Mondiale, fece tornare la BMW alla produzione bellica. A fine conflitto, una nuova riconversione aziendale nel settore della motoristica civile, ma la crisi post bellica si fece sentire, e fino alla fine degli anni ‘50, l’azienda trovò grosse difficoltà per rimontare la china, fino all’avvento di un nuovo proprietario, che riuscì a far risollevare le sorti aziendali.

Oggi BMW è un’azienda che opera a livello mondiale e vanta un fatturato miliardario e si avvale dell’operato di oltre 100.000 dipendenti. Oltre ai settori automobilistico e motociclistico, ha un settore dedicato ai servizi finanziari.

Lo slogan aziendale è: Freude am Fahren che tradotto significa: piacere di guidare.

BMW: indirizzi e numeri telefonici

Avete necessità di conoscere l’indirizzo della sede legale italiana e i contatti telefonici?  Prendete nota.

La sede legale italiana di BMW si trova a questo indirizzo, che potrete scrivere in caso dobbiate inviare posta tradizionale:

BMW Italia SpA – Società unipersonale soggetta a direzione e coordinamento di BMW AG. Ufficio Relazioni Clienti
Via dell’Unione Europea 1
20097 San Donato Milanese (MI)

Il centralino telefonico risponde al numero: 0251610111 e il Fax allo 02516100187. Infine, ecco il contatto email generico: bmw@bmw.it

Se invece vi serve l’indirizzo del quartier generale di BMW, eccolo:

BMW Welt Info Service
80788 München

Il numero della sede centrale risponde al numero +49 (0)89 125016001 e il fax al numero: +49 (0)89 125016009. Il centralino risponde dal Lunedì al Venerdì dalle 08:00 alle 22:00 e nel fine settimana, Domenica compresa, dalle 08:00 alle 18:00.

Assistenza clienti BMW Italia

Servizio assistenza BMW guasti e incidenti

Interessante il servizio dedicato ai clienti BMW che possono trovarsi nella necessità di dover chiedere assistenza per aver subito un guasto o un incidente.

Per coloro che si trovano in Italia, e hanno subito un incidente, è possibile contattare il numero telefonico gratuito, sia da fisso che da mobile, 00800-713954. Se invece si tratta di un guasto, il numero da digitare è: 800.713.954.

Per chi chiama dall’estero, il numero da utilizzare è: +39-02.58245568.

La piattaforma web di BMW per il settore automobilistico

Il sito web aziendale, che si riferisce al settore automobilistico, si trova cliccando sul link: BMW auto online. E’ un sito particolarmente ben sviluppato, dinamico e ricco di informazioni sulla produzione e i servizi proposti. E’ possibile effettuare la registrazione – gratuita – al sito, e creare il proprio profilo “MyBMW”. Al modulo di registrazione, si accede cliccando sul link che appare in basso a sinistra “Registrati”. Cliccando, apparirà un modulo, da compilare in ogni parte.

Per entrare in contatto col Customer Service online, basta accedere cliccando in basso sulla homepage, dove appare la scritta “Contatti”. Apparirà un modulo in popup, da compilare e in cui scrivere la vostra richiesta.

Contattare BMW online

Sul sito ufficiale BMW, trovate il link “Contatto BMW” in basso a destra (evidenziato in figura)

Molto particolare, infine, il “Virtual Showroom”, un sistema attraverso il quale, contattando un esperto BMW, compilando il modulo che trovate al link Virtual showroom, si viene ricontattati per poter vedere in tempo reale, attraverso una webcam, tutti i dettagli dell’automobile preferita.

La piattaforma web di BMW per il settore motociclistico

Ecco il sito BMW dedicato alle motociclette: lo trovate cliccando sul link BMW motorrad. Sul sito è presente una sezione interamente dedicata all’assistenza clienti BMW moto. Accedendo alla sezione, troverete i vari settori di assistenza, come quella Generale  o quella dedicata alla Manutenzione.

Se state cercando l’indirizzo di un concessionario moto BMW, collegatevi alla mappa virtuale, cliccando sul link: Concessionari moto BMW: inserendo i dati relativi alla nazione e alla città, appariranno tutti i punti in cui sono presenti i concessionari.

Assistenza BMW Motorrad

Molto interessante, la sezione Configurazione. Cliccando sul modello preferito, è possibile creare virtualmente la configurazione che aggrada di più, personalizzando al massimo la moto dei propri sogni.

Presenza sui social

Sui social, BMW è presente sia su Facebook, con le pagine ufficiali BMW Italia e BMW Motorrad, sia su Twitter, sempre con i profili ufficiali BMW Italia e Motorrad.

Link sponsorizzati

Giudizio dei clienti

41.89%

2.06/5 (53)
2.53/5 (53)
1.96/5 (53)
1.83/5 (53)

Commenta il servizio ricevuto da BMW

Condividi la tua esperienza con l'assistenza clienti BMW. L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

190 Opinioni
  1. Mauro Quattrocchi 4 settimane ago

    Ho portato la mia moto BMW R 1200 GS anno 2007 presso la concessionaria Monaco Motors di Latina, personale gentilissimo. Ho fatto loro presente che la moto presentava anomalia all’ABS e al segnalatore del carburante . Mi è stata proposta la riparazione ad un prezzo esagerato (sostituzione di 2 centraline) Dai forum vengo a conoscenza che il problema è ricorrente sul modello del 2007 (Sicuramente un difetto di fabbrica). Dispiaciuto ritirerò la moto senza effettuare la riparazione (la riparazione supera quasi il valore della moto, che a questo punto non vale più nulla).
    Morale non credo di dover effettuare alcun appunto sul servizio ricevuto dal centro assistenza ma alla Casa Madre sicuramente SI. Credo infatti che alcuni difetti che possono comportare un rischio sulla sicurezza dei propri clienti debbano essere affrontati e risolti. Non pretendo che la moto venga riparata gratuitamente ma almeno a prezzi più contenuti.
    Uno sfogo da chi a creduto fino in fondo in un marchio cosi’ prestigioso.

  2. Matteo 2 mesi ago

    Purtroppo mi sono trovato male con l’assistenza dove l’ho acquistata a casalecchio.
    Dopo vari tentativi di ripristinare rumori e pezzi arrugginiti delle ruote appena fuori della garanzia mi hanno fatto pagare un cambio gomme e solite vibrazioni dalla consegna dell’auto la bellezza di euro 300.
    Dimenticavo le gomme erano le mie da invernali ad estive….
    Ora ho cambiato l’auto, risultato cliente perso!

  3. Ugo 3 mesi ago

    Appuntamento concordato con la concessionaria di ascoli piceno per cambiare i pneumatici e ci hanno messo 1 ora e 50 minuti.. inaccettabile.

  4. Roberto Unia 3 mesi ago

    Delusione totale, incapaci e comunque totalmente disinteressati a risolvere i problemi a meno che non sia il cliente a pagare, tante belle parole di facciata, ma al momento di prendere iniziative pratiche e risolutive il tutto si conclude nel nulla più totale.

  5. Pietro Liotta 4 mesi ago

    servizio clienti ed assistenza eccellenti il mio concessionario e la procar di misterbianco CT

  6. Amedeo 4 mesi ago

    Ho problemi seri , ho telefonato al numero telefonico e non ho trovato cortesia direi anzi menefreghismo, ho mandato due mail e nessuno si è fatto vivo, che dire sono peggio della Kimco

    • scarlet 2 giorni ago

      concordo pienamente con il tuo disappunto ma non vedo perché tu debba offendere la kimco quando il call center bmw è il peggiore in assoluto e manca totalmente di conoscenze tecniche e professionalità e rispondono solo per prenderti in giro

  7. andrea paggi 8 mesi ago

    mi viene troppo da ridere…
    e pensare che in concessionaria fanno il pelo ai venditori con il customer satisfaction affinché il cliente rimanga soddisfatto di come viene accolto nello show room, di come il venditore conduce la trattativa, se gli viene offerto test drive , pacchetti di garanzia ecc…
    il loro obiettivo è venderti la macchina, poi dell’assistenza …. se ne sbattono le pa@@e!
    il mio motore è afflitto dal solito problema alla catena e nonostante i suoi 121000 km originali e tagliandati presso le loro officine se ne sbattono persino di rispondere ad una mail inviata più di 1 settimana!!!
    vergognoso!
    semplicemente vergognoso (il giudizio dei clienti la dice lunga…39.57% mi sembra più che eloquente)
    vediamo cosa dice quattroruote in merito…(qualcuno risponderà mi auguro)

  8. Paolo 8 mesi ago

    Dopo anni di rinuncia alla moto mi permetto il lusso di acquistare nel 2012 una r1200r del 2008 in condizioni perfette con 13000km. Faccio tagliandi, mi iscrivo al club Visconteo ma purtroppo per motivi personali non posso usarla molto tanto che oggi i km percorsi sono 15000.
    Sistemate un po’ di cose decido di ritornare in sella ad ottobre e vado subito a fare il tagliando e a mettere a posto la spia dell’ABS che da qualche giorno risulta sempre accesa.
    Qui arriva la doccia fredda: sostituzione del modulatore ABS costo 1440Euro solo il pezzo di ricambio. Vado su Internet e mi si apre un mondo di clienti delusi ed arrabbiati. Tutti con problemi al modulatore ABS.
    L’officina chiama in BMW, io chiamo il Customer Care BMW ma mi rispondono picche. Non rientro nei parametri nemmeno per uno sconto sul pezzo (moto 15000 km !).
    Riprendo la moto la rimetto in box e sarà per un’altra volta magari con una moto di marca diversa.
    Ora sto scrivendo un articolo: “Sogni infranti in BMW”.

  9. Andrea Lorenzini 9 mesi ago

    Buongiorno non so se è il posto giusto per fare un commento su come sono stato trattato da ex cliente bmw in una concessionaria del Canavese ma ci provo. Dopo essere stato contattato ed invitato a provare la nuova serie 2 via mail mi hanno indirizzato nella conc più vicina a me, mi sono presentato puntuale come al solito e gentile ma ho trovato uno sbruffone che mi ha messo in imbarazzo dicendomi dopo qualche domanda che non avevo le idee chiare su che auto voler acquistare! Premetto che non ho chiesto io di provar la macchina ma mi hanno cercato via mail e io ho una Hunday accent dal 1997 che avevo giusto mezza intenzione di cambiare se fossi stato trattato da Cristiano! L’auto la cambierò ma non li e tantomeno alla bmw a questo punto se ha dei operatori così gentili! Pensate che mentre provavo l’auto lui seduto al mio fianco parlava al cellulare con un amico di un acquisto personale appena effettuato, invece che illustrarmi le caratteristiche della vettura!

  10. Massimo marzagalli 9 mesi ago

    Mi spiace dover dire che non comprerò più Bmw in quanto insoddisfatto dal comportamento di Bmw Italia in caso di rottura della pompa di iniezione e relativi iniettori in una x5 4.0d con soli 96000 km e 5 anni di vita …hanno riconosciuto solo 50% ricambi in garanzia ….costo riparazione €5000!!!!!
    Basta Bmw

  11. FRANCO SANTORO 9 mesi ago

    SEMPLICEMENTE PESSIMO SERVIZIO ASSISTENZA CLIENTI, IN PARTICOLARE ROMA VIA SALARIA PROVANO IN TUTTI I MODI A NON ACCETTARE MACCHINE CON PROBLEMI ANCORA IN GARANZIA O CON TAGLIANDI PREPAGATI. PECCATO DAVVERO.

  12. Gambini Virginia 10 mesi ago

    Ho passato anni con bmw ed erano perfette ora purtroppo non piu, sembra quasi siano programmate x funzionare bene fino a fine garanzia e poi nascono i problemi seri, E loro ovviamente se ne infischiano, noncpuoi spendere 80 MILA EURO X una vettura e non avere la giusta assistenza quando occorre, e in piu problemi con l officina dove vado da anni ma solo x colpa di un capo officina ke deve cambiare mestiere

  13. mariantonia grossi 11 mesi ago

    Ho acquistato a dicembre 2014 una mini. A distanza di 10 mesi ( ottobre 2015) mi hanno dovuto sostituire il motore. Dopo 10 mesi dalla suddetta sostituzione, al rientro della vacanze, ho utilizzato la vettura per ben 3 giorni al quarto giorno la macchina non è più ripartita a causa della batteria. Anche se risulta essere ancora in garanzia, ho dovuto pagare per la sostituzione (1 giorno di fermo macchina) della batteria ben 319,96 euro per la seguente motivazione: i test effettuati hanno rilevato uno scarso utilizzo della vettura negli ultimi due mesi. Sentita l’opinione di ben due meccanici non è accettabile una simile scusa. Inoltre non sta scritto da nessuna parte nè tantomeno sul libretto delle istruzioni quanto sopra affermato. Questa è la mia prima esperienza con BMW e sarà anche l’ultima

  14. Julio 11 mesi ago

    Salve sono un possessore di una bellissima bmw f30 sport.l ho acquistata usata con pochissimi chilometri 20000. Dopo circa una settimana avverto dei rumori provenienti dall avantreno così mi sono recato in un centro assistenza e dopo varie verifiche hanno sostituito la scatola dello sterzo in garanzia. Per un po è andata bene ma dopo circa 8milachchilometri ho avvertito di nuovo il famoso toc toc sterzando a destra sullo sconnesso dico famoso perché poi ho letto tantissime lamentele riguardanti lo stesso difetto. A questo punto ho ricontattato nuovamente il centro assistenza bmw sui quali nulla da dire,i quali gentili e disponibili ed increduli mi hanno detto di recarmi di nuovo e dopo varie prove mi hanno sostituito la scatola dello sterzo.
    Dopo 3 settimane mi ridanno la macchina con scatola nuova ma con lo stesso problema e mi dicono di provarla.Ma dopo qualche mese la riporto in bmw e cambiano anco una la terza scatola dello sterzo la quale rumereggia ancora peggio.morale della favola su 12mesi da quando l ho acquistata 4 mesi è stata in assistenza bmw. Quello che mi fa imbestialire è che la bmw conoscendo il problema molto bene., , invecedi risolvere il problema a monte continua a sostituire gli stessi pezzi difettosi sperando in un miracolo che non averra mai.

  15. mirco 11 mesi ago

    Il giorno 16-8-2016 ho avuto un problema alla mia moto R1200RT. Ho contattato il centro assistenza e mi hanno detto che non avevano il calendario di apertura delle officine, così ho fatto qualche telefonata a quella di Lecco e Como ma erano chiuse . Scoraggiato ho deciso di far rientrare il mezzo con un carrello. Ritengo che non sia concepibile che un call center BMW non sia al corrente della apertura delle proprie officine.
    Ringrazio invece la concessionaria AURELIA MOTORRAD che mi ha dato un supporto telefonico ed appena ricevuta la moto me l’ha sistemata.

  16. Martina 11 mesi ago

    L’assistenza clienti della BMW, passatemi il termine, fa veramente schifo.
    Mai assistito a tale incompetenza, totale disinteresse delle richieste o delle problematiche sottoposte dai clienti.
    Sono mesi che sto cercando, dopo aver cambiato banca, di variare i dati bancari per l’incasso del RID, ma senza risultato.
    Ogni mese puntualmente continuano a presentare l’incasso della rata alla vecchia banca che torna ovviamente insoluta, per poi passare la pratica al recupero crediti e costringermi a pagare la rata tramite bonifico bancario maggiorato ovviamente delle spese di mora e dei diritti d’incasso, per un importo che ammonta circa a 40 euro oltre la rata.
    Cose da non credere!
    Ho avuto lo stesso problema con la Volkswagen, peccato che con loro ho risolto tutto compilando un format online e nel giro di un paio di minuti mi è arrivato il modello SEPA con la variazione richiesta, già compilato e pronto per la firma.
    Davvero incommentabili!!

  17. Ciabatti Franco 12 mesi ago

    Ho avuto una foratura non riparabile con il comprrssore in dotazione ed ero in autostrada , servizio assistenza nome perfetto, carro attrezzi perfetto ma la concessionaria dove è stata appoggiato l’auto fida vergogna! Si tratta della “policar di lido Camaiore ” questa mattina ml hanno contattato dicendomi che il pneumatico non era riparabile e ok avrebbero dovuto cambiare anche l’altro sullo stesso assale…. E ok e che comunque il loro ” gommaio ” aveva in MAG la coppia…. Omettendo di dirmi che non era dello stessa marca!!!! Mi ha detto il prezzo per avere l’ok del lavoro da fare ” costo per i 2 pneumatici 500 euro ” tenendo conto che con poco più si cambia il treno intero (circa 600) e di marche discrete gli ho detto che mi sembrava una enormità!!! Risposta :e allora cosa devo fare???!!!
    Io faccio l’agente di commercio e per ovvi motivi tengo l’auto in ordine cambio i pneumatici spesso e so bene cosa costano !!!!
    Mi sembrava giusto segnalare questo!!!!!
    Per fortuna nella concessionaria dove io vado non si comportano così
    Saluti
    Ciabatti Franco

  18. Mario de Simone 12 mesi ago

    Sono cliente BMW da circa 10 anni; nel corso di questo periodo ho acquistato quattro vetture ed ho sempre effettuato l’assistenza presso le officine BMW ITALIA, sottoscrivendo anche contratti di assistenza. Attualmente posseggo una 318d GT per la quale ho sottoscritto un contratto di assistenza, ovviamente prepagato, 3 anni/100000 Km. La vettura ha attualmente 51.000Km e mi segnale che tra 3.900 Km devo eseguire il tagliando. Considerato che devo partire per le vacanze ho fissato un appuntamento per eseguire la manutenzione, visto che sicuramente durante il mio viaggio percorrerò oltre 3.900 Km. Con stupore ho appreso che non posso eseguire il tagliando in quanto mancano 3.900 km alla manutenzione programmata ed è possibile anticipare la manutenzione solo se mancano meno di 2.000 Km. Cosa devo fare? partire e cercare un centro assistenza aperto la settimana di ferragosto e perdere un giorno delle mie ferie per fare il tagliando? Se non avessi sottoscritto il contratto di assistenza, prepagato, e stamattina mi fossi recato presso un centro di assistenza autorizzato, mi avrebbero impedito di fare il tagliando a pagamento? Ritengo ovvia la risposta. Sono davvero insoddisfatto del servizio e mi sento derubato.

  19. giorgio 12 mesi ago

    Mia moglie in occasione della revisione, presso la concessionaria auto Torino di Corsico ha fatto notare che la freccia anteriore destra non funzionava, hanno controllato e successivamente avevano chiesto se lei aveva tamponato.
    la risposta fu affermativa, era stato un leggero tamponamento.
    la concessionaria rispose che si era rotto il supporto del faro che alloggiava la freccia e la sua sostituzione ammontava a euro 800,00 Circa.
    dopo qualche giorno mia moglie si è recata da un conoscente che è una officina autorizzata Fiat di cui mi fido.
    aperto il cofano, si e’ subito accorto che il connettore della freccia si era semplicemente sganciato.
    in 5 minuti il problema si è risolto.
    Lascio a voi ogni commento, sono rammaricato.

  20. Maria Filomena cutillo 1 anno ago

    Mio figlio ha acquistato BMW 2 mesi fa con 80000 km prezzo 43 mila euro il 3 giorno ha rischiato di andare fuori strada auto con gomme usurate e ernia hanno sostituito solo una gomma e dopo tre giorni auto sbandato con testimoni a bordo mandato serie di email ma senza risposta siamo andati alla BMW che prima ha detto che sostituiva auto o recesso poi presa auto a domicilio fuori orario con testimoni visto che abito in un condominio con portiere dopo due giorni ci chiama e restituisce auto dicendo che tutto è apposto ma non è vero hanno sostituito i copertoni ma l,auto è incide tata da un autocarro e loro hanno omesso questo incidente Ripeto autocarro praticamente rifatta e verniciata varie volte si vede a occhio nudo ,ora farò fare perizia legale e darò prove al mio avvocato prove con vari video di prima e dopo la sistemazione e concludo che mio figlio è a rischio su quest,auto Ribadisco auto di 43 mila euro ,complimenti alla BMW che ho sempre elogiato come casa seria e mi sento colpevole di aver indirizzato mio figlio nella sede di via salaria Roma spero che prenderanno presto provvedimenti io intanto continuerò a scrivere Anche alle associazioni,a quattro ruote visto che l,auto non è sicura e ho paura per la vita di mio figlio e di altri cittadini

  21. Raimondo 1 anno ago

    Ho acquistato una X3 d futura (ottobre 2012) euro 56.000
    km.180.000
    guasto improvviso (da notare che 8 giorni prima ho fatto il regolarissimo tagliando BMW) – risultato:
    – mi si chiedono euro 3900 per la riparazione di turbina, filtro particolato, ecc. ecc.
    – la BMW non garantisce ulteriori eventuali danni causati al motore.
    In sostanza la macchina si è rivelata un DISASTRO TOTALE

  22. Artan 1 anno ago

    Cercano di risolvere un problema cambiando pezzi a indovinello sperando in una soluzione dal aldilà. Parer mio non sono abbastanza qualificati per risolvere i problemi meccanici. Dopo aver sostituito il motore e le due turbine della mia BMW 750i xdrive, appena 6000 km e mi ritrovo per ben 4 volte la spia del motore acesa. E si tratta di un problema di sovralimentazione. Cioè legato alle due turbine. Ma vi sembra normale!!! È l’unica cosa che ti sano dire è, vediamo investiamo due ore e poi ti facciamo sapere. Sono diventati dei maestri della presa per il ……… Scusate il termine. Beh che dire! Auguri a tutti e speriamo che la in BMW Monaco vengano a sapere chi cura il loro marchio.

  23. Rosario 1 anno ago

    Deluso da Bmw Roma. Sono settimane che provo a contattare il concessionario ma nessuno risponde: la voce pre registrata dice che la chiamata è stata presa in carico e verrò al più presto ricontattato (ancora aspetto), ho lasciato il numero al centralino e al più presto verrò ricontattato (ancora aspetto), attese infinite di risposta alle Mail…ma dopo giorni vengo contattato (finalmente) via Mail da un venditore. La macchina vista sul sito è ancora disponibile e prendo appuntamento per sabato mattina (P.S. non sono di Roma, quindi mi organizzo, sostenendo anche dei costi…). Venerdì alle 18:59 ricevo una Mail dove mi si dice che l’appuntamento dev’essere annullato perché l’auto è stata già venduta (venerdì mattina, dopo aver confermato l’appuntamento, mi era stato assicurato che l’auto era ancora disponibile e che era stata riservata a nome mio) e che mi avrebbe contattato telefonicamente per spiegarmi il tutto (ANCORA ASPETTO). Ricontatto via Mail per un’altra macchina simile (mi sarei aspettato un LORO interesse a trovare un’alternativa simile) della quale però non sono state pubblicate le foto sul sito e mi si risponde, questa volta dopo SOLO un giorno, che a breve mi avrebbe girato le foto della stessa (ANCORA ASPETTO).

  24. maruagrazus 1 anno ago

    Ho acquistato una Bmw X 1. Ritirata il 30 aprile il 27 Maggio mi va in blocco totale. Al concessionario dicono che la colpa è mia che ho messo del carburante sporto e che ha sporcato il serbatoi devono dunque cambiare il tutto ma nulla è coperto dalla garanzia ” Ricordo che la macchina è nuova e ha 27 giorni” e quindi io dovrei pagare la somma di €. 1.630.13. Aggiungo poi il fatto che io sono disabile e guido la macchina con adattamenti . La concessionaria non mi ha aiutato in nulla: non hanno nemmeno un carroattrezzi e nemmeno una macchina sostitutiva. SERVIZIO ZERO CORTESIA ZERO NON LO CONSIGLIO A NESSUNO.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Valuta l'assistenza clienti BMW

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

Valuta il servizio ricevuto

Domande e risposte ai problemi comuni

Le domande inviate dai clienti BMW. Non trovi soluzione al tuo problema? Invia una nuova domanda!

Sei un cliente BMW e vuoi segnalare un problema? Non riesci a trovare risposta attraverso i canali ufficiali di assistenza BMW? Poni la tua domanda nella sezione Domande & Risposte!

Registrati

or

Accedi o Registrati per inviare le tue domande e cercare risposte ai tuoi problemi.

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account