Assistenza clienti Coop Voce

Coop Voce passerà alla storia come il primo operatore telefonico virtuale italiano. E’ infatti nato nel 2007 da un accordo tra Coop Italia (si, proprio quella dei supermercati) e Telecom Italia. La rete è infatti la stessa di Telecom ma i servizi sono dedicati.

Il numero di assistenza clienti di CoopVoce è il 188, numero tramite il quale potete parlare con un operatore e ricevere supporto e auspicabilmente risposte alle vostre domande. Al 188 potete rivolgervi anche in caso di smarrimento o furto della sim o del cellulare e per esporre i vostri reclami. Il numero è attivo sempre, 7 giorni su 7 24 ore al giorno ed è gratuito dai numeri CoopVoce e dai telefoni fissi Telecom Italia.

Se siete all’estero (in un paese Easy Roaming) e avete bisogno dell’assistenza Coop Voce, allora dovete comporre il +39 33 44 188. Inutile sottolineare che se vi trovate fuori dall’Italia, il servizio è a pagamento. Se invece sei fuori da un paese easyroaming le cose si complicano un po’. Il numero da comporre è lo *135*37+3933 44 188 188#. Dopo alcuni minuti, in caso di esito positivo, verrai richiamato da un operatore.

Ai clienti CoopVoce è messo a disposizione anche un numero con risponditore automatico, da chiamare in caso di ricarica del cellulare. Il numero è il 4243688, è gratuito dall’Italia e può essere chiamato anche a credito esaurito. Per conoscere il credito è sufficiente scrivere nell’SMS le tre parole: “PRE CRE SIN” (senza virgolette). Attenzione, se avete esaurito il credito non si possono inviare SMS.  Per ricaricare invece potete o telefonare al 4243688 e seguire la procedura automatica oppure inviare allo stesso numero un SMS contenente: RIC <PIN DELLA RICARICA>.

Per tutte le problematiche, vi consigliamo di consultare l’area Assistenza Coopvoce, ricca di informazioni come le FAQ, guide alla configurazione della internet key e informazioni per chi si trova all’estero.

Se invece volete inviare un reclamo, allora potete o inviare una mail all’indirizzo comunicazioni@coopvoce.it oppure mandare un caro vecchio Fax al numero 800 510 511.

Link sponsorizzati

Giudizio dei clienti

68.53%

3.53/5 (17)
3.76/5 (17)
3.24/5 (17)
3.18/5 (17)

Commenta il servizio ricevuto da Coop Voce

Condividi la tua esperienza con l'assistenza clienti Coop Voce. L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

16 Opinioni
  1. ANTONIO 3 mesi ago

    Coop voce, servizio call center scarso e zero interesse ha risolvere problematiche ,copertura scarsa ,
    Sconsiglio coop voce ex cliente.

  2. Biggi Patrizia 5 mesi ago

    Il 29 marzo ho chiesto di passare da Vodafone a Coop voce con un ‘offerta ,a oggi 13 aprile ancora niente ho fatto tantissime telefonate al 188 continuano a ripetere c’è un blocco ,non sanno dirmi altro

  3. Luca N. 7 mesi ago

    Fino ad ora sono stato soddisfatto, ma oggi, dopo che Coopvoce ha fatto un casino con il rinnovo del traffico dati, ho chiamato il servizio assistenza… Dopo un’attesa di 15 minuti, risponde la prima operatrice, gentilissima, che per “risolvere il problema” ha disattivato e riattivato l’offerta, addebitandomi di nuovo il costo di 19 €. Richiamo e risponde un secondo operatore, decisamente arrogante, che comunque risolve parzialmente il problema e quando gli chiedo come sporgere reclamo, taglia corto e chiude la comunicazione. Pessimo!

  4. Nicola 8 mesi ago

    Ottimo servizio clienti… Tutto ok

  5. vinicio 8 mesi ago

    Ritardi sulla portabilità (un mio collaboratore è appena rimasto 3 giorni senza telefono), call center stile “muro di gomma” ( e anche piuttosto arroganti, come tutti gli incompetenti, del resto), adesso non mi permette la ricarica “online” impostandomi l’importo di 0,01 euro per qualsiasi importo io selezioni. In tanti anni di telefonia mobile (e gestori) non ho mai visto una tragicommedia simile.

  6. stella 12 mesi ago

    Conveniente e ottima assistenza

  7. Elios 1 anno ago

    Sicuramente su questo sito c’è chi scrive tra i commenti valutazioni apocalittiche proprio per indurre i lettori a non fidarsi di un gestore da screditare proprio perché fa buone offerte e perché offre sostanzialmente un servizio decente. Mi limito a giudicare Coopvoce per l’assistenza clienti (questo chiede il sito): bene, è l’unico gestore ad avere un IVR (voce guida) uguale per tutti i clienti. Chiamando il 188 basta premere due volte il tasto zero e si viene direttamente messi in contatto con un operatore che risponde sempre e solo dall’Italia (no Albania, eccetera), garantendo il servizio operatore 7 giorni su 7 (festivi compresi), 24 ore su 24 per tutti i clienti ricaricabili. I tempi di attesa ovviamente variano in base al numero delle richieste in attesa, ma generalmente i tempi di risposta sono celeri e le risposte degli operatori (a dire il vero non sempre cortesissimi) il più delle volte sono intente a fornire informazioni corrette e soluzioni ai diversi problemi, purché esposti in modo chiaro. Ad esempio: in un forum di telefonia molti clienti Coopvoce lamentavano un problema a quanto pare risolto dopo le segnalazioni al servizio clienti che si è rivolto al supporto tecnico informatico dell’azienda, in merito alla voce registrata di servizio che avvisava che il numero Coopvoce personale chiamato fosse spento o stesse per trasferirsi alla segreteria, voce registrata che purtroppo cessava di ascoltarsi dopo tre giorni in cui il medesimo numero Coopvoce spento dal cliente non veniva riacceso. Ora sembrerebbe che anche dopo le 96 ore dallo spegnimento del proprio numero privato Coopvoce, le persone che eventualmente chiamano possano finalmente continuare a sentire la voce di servizio che informa che il telefono e spento o non raggiungibile, con eventuale trasferimento alla segreteria telefonica e ricezione del cliente alla riaccensione di tutti i messaggi che informano di chi ha chiamato (Lo Sai Di Coop), servizio peraltro offerto gratuitamente a differenza degli altri gestori. L’unico scoglio lo si incontra con la segnalazione di eventuali problemi di copertura e riduzione banda: essendo Coopvoce un gestore di telefonia virtuale, ovvero non possedendo reti proprie ma usando in tutta Italia le infrastrutture di Tim, ogni qualvolta si dovessero presentare problemi di copertura gli operatori del 188 anziché aprire subito una segnalazione vi chiederanno di fare delle verifiche incrociate, alquanto seccanti per chi già ritiene di non avere tempo da perdere (esempio: “ha messo la sim in un altro telefono?”, e via discorrendo), arrivando a chiedere di ricontattarli il giorno successivo per poi eventualmente far partire la segnalazione verso Tim che gestisce le antenne. Capisco che non vogliano stressare la Tim che li ospita ma non possono scaricare i problemi di rete sui loro clienti perché pagano per ottenere un servizio impeccabile e altrettanto fanno loro di Coopvoce con la Tim per avere in affitto le reti (oltretutto al momento limitate ai soli 2G e 3G fino in HSPA a velocità di 14.4 mbps e riduzione evidente di banda e priorità secondaria rispetto ai clienti diretti Tim non solo per il servizio dati ma anche per il servizio chiamate voce). Coopvoce pecca di eccesso di zelo e accondiscendenza nei confronti di Tim, se vogliono rimanere fruttuosamente nel mercato della telefonia devono imparare a pretendere che Tim eroghi un accesso alle sue reti senza inghippi né inganni, carte in mano. Altrimenti vendano il ramo telefonia a chi vuole farlo sviluppare adeguatamente. Quindi, da una parte bene il 188 per tempi e accessibilità del servizio, invece non sempre bene per quanto riguarda la formazione degli operatori e la trasparenza nei confronti dei clienti. In generale: scindendo le due cose, direi voto 10 per il fatto che ci siano operatori italiani che rispondono anche di notte e nei festivi, invece voto 5 per le lentezze e i muri che tentano di mettere nella risoluzione di taluni problemi. Non sarebbe male se si dessero una modernizzata, e non mi riferisco solo al 4G ma anche ad una serie di servizi a valore aggiunto che potrebbero offrire. Non sta scritto da nessuna parte che un gestore virtuale debba essere povero e spartano nei suoi servizi: mancano i servizi per le chiamate con addebito al ricevente, il servizio clienti via sms, alcuni servizi interattivi che creerebbero fidelizzazione (esempio: punti ricarica per avere sconti sugli smartphone o accessori nei punti vendita Coop, piuttosto che servizio mail gratuito per i clienti con casella @coopvoce.it o servizio fax via sms)… Gli esempi sui servizi da implementare sono innumerevoli: basterebbe ispirarsi a gestori virtuali come Poste Mobile e Tiscali Mobile che su questo fronte fanno molto di più. Un’idea potrebbe essere quella di offrire un’app da sviluppare nella quale tutti i clienti Coopvoce possano usufruire di ulteriori minuti voce da consumare anche verso coloro che l’app potrebbero non averla installata (tipo Indoona di Tiscali), e offrire nei pacchetti anche minuti di videochiamate o mms, o di non far scadere mensilmente quelli parzialmente non usufruiti, nell’arco dei successivi 60 giorni. Comunque con Coopvoce tethering e Voip non sono limitati e funzionano senza costi aggiuntivi, per cui si tratta di un gestore di telefonia che come filosofia è abbastanza vicino ai bisogni del consumatore anche se come scrivevo, ha ancora molta strada da fare in termini di tecnologia. Tuttavia l’IVR del 188 garantisce una buona illustrazione di tariffe, offerte e servizi, collaborando così a non far intasare le linee degli operatori (anche se mancano alcune informazioni importanti come le offerte per i clienti Coopvoce “Tu di più” ovvero quelli che hanno maturato almeno un anno di anzianità in Coopvoce, offerte consultabili al momento solo dal sito ufficiale o tramite operatore). Il servizio clienti Fai da te invece è fatto sulla falsariga del 42070 di Vodafone: contiene informazioni sul credito, le soglie eventualmente attive, infoattivazione con scadenza e profilo tariffario, gestione opzioni, eccetera. Qui l’IVR non è sempre intelligente perché pur identificando il chiamante e fornendo informazioni esatte in tempo reale su proprio credito, soglie e offerte attive, purtroppo però non sempre illustra tra le opzioni internet, i pacchetti e i piani tariffari attivabili, quelli disponibili per la propria tipologia (esempio: se si è clienti da meno o più di un anno ci deve essere un menu differente poiché le offerte sono diverse), né illustra solo quelli ancora sottoscrivibili (certe volte la voce registrata ancora illustra piani o offerte promozionali non più attivabili come fossero ancora sottoscrivibili). Perciò devono lavorare di più anche sugli aggiornamenti dei sistemi, possibilmente senza far andare in palla come hanno fatto in passato purtroppo, il normale funzionamento dei servizi per i clienti. Se i sistemi sono in aggiornamento, il cliente va avvisato nella voce guida di suddetti servizi, senza compromettere il servizio voce o dati.

  8. Max 2 anni ago

    Oggi chiamo per ativare la mia promozione , mi dicono che era scaduta
    Per una settimana e non mela potevo no rinnovare roba da matti ho due numeri ma passo a un altro operatore più seri ,

  9. Carlo A. 2 anni ago

    ieri dopo avere ricaricato 10 euro il mio credito residuo era di 11,75 , questa mattina , senza avere fatto telefonate, è di 10,51 euro, perchè???? Non ricevo piu’ avvisi di chiamate perse, perchè???? Non riesco a contattare un operatore per spiegare i miei problemi, una cosa inaccettabile, appena posso cambio operatore telefonico………………………….

  10. Giuseppe 2 anni ago

    Molto scadente, da 3 giorni senza telefono per un vambio portabilita’ gestore 3

  11. Fausto Magnoni 2 anni ago

    Sono diventato cliente di coop voce da circa un mese !!
    Vado in vacanza all’estero e dovendo riattivare ( dopo una settimana ) la tariffa x l’estero sia per il cellulare che per il compiuter chiamo il 188.
    Mi risponde una signorina che al momento sembrava ….gentile, ma un secondo dopo con voce scocciata mi ripete ” mi dia i numeri dei vari apparecchi Uno alla volta”
    Gli rispondo che quello non è’ il modo di ricevere e di rispondere ai clienti e che comunque quello che a me importava era procedere visto che essendo all’estero mi premeva essere coperto.
    La gentil signora ( purtroppo non mi sono segnato il codice dell’operatore) mi ribatteva che se c’era qualcuno alterato quello ero io!!
    Un secondo dopo mi Sbatteva giù il telefono ( non è caduta la linea .. Ne Sono Certo)!!
    Essendo in buoni rapporti con il punto di assistenza dei vari negozi di Coop , ho chiamato un addetto del negozio Ipercoop che mi ha risolto il problema.
    Ribadisco che se un addetto di un punto di assistenza (188)si permette di cacciare giù il telefono ad un cliente che in quel momento deve risolvere un eventuale problema , probabilmente ha Sbagliato mestiere!!!

  12. GIUSEPPE 2 anni ago

    Dopo 11 minuti in attesa non è stato possibile parlare con nessuno.Non mi vengono comunicate con sollecitudine,(a volte anche dopo molte ore), le chiamate/sms perse al rientro dalle zone non coperte dal segnale coopvoce,con le immaginabili conseguenze.

  13. Paola 2 anni ago

    Da fine giugno pessimo servizio, mi sono arrivati tutti i messaggi con il resoconto che mi indicavano altra data di scadenza, sempre la stessa per 15 giorni, mi sono fidata di quello che mi é stato inviato, ed ho cercato di non consumare i miei minuti ed sms per arrivare a tale scadenza. INVECE giorni fa mi hanno chiuso la comunicazione perdendo i minuti gli sms ed il credito, tutto azzerato. ho chiamato il n. 188 tante volte anche 15 / 20 minuti consecutivi, non risponde nessuno, non sono riuscita a parlare con un operatore. Ieri ed oggi anche il n 4243688 non funziona neppure per le ricariche. E questa la chiamate ASSISTENZA PER I CLIENTI!!!!
    Ho inviato e mail di Reclamo e non ho ancora avuto risposta!
    Non so come va a finire! Sono senza servizio e sono piuttosto scocciata dal disservizio che mi sta causando disagi e problemi. Non finisce qui, intendo rivolgermi ad ALTROCONSUMO Associazione per la tutela dei Consumatori.

  14. alessandro 2 anni ago

    Servizio pessimo. Un giorno con circa 40 chiamate alla ricerca di un operatore. Sono stato un giorno senza connessione con vari disagi e problemi. Appena posso cambierò gestore. Anche i messaggi con resoconto del credito residuo non sono attendibile

  15. anna maria Carella 2 anni ago

    è un servizio scandaloso.sono in attesa di parlare con un operatore da 25 minuti.vergogna!naturalmente,essendo la prima volta da quando sono cliente che chiedo assistenza,cambierò immediatamente operatore

  16. silvia 3 anni ago

    non ho più il cd della vodafone station come posso ottenerla?

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Valuta l'assistenza clienti Coop Voce

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

Valuta il servizio ricevuto

Domande e risposte ai problemi comuni

Le domande inviate dai clienti Coop Voce. Non trovi soluzione al tuo problema? Invia una nuova domanda!

Sei un cliente Coop Voce e vuoi segnalare un problema? Non riesci a trovare risposta attraverso i canali ufficiali di assistenza Coop Voce? Poni la tua domanda nella sezione Domande & Risposte!

Registrati

or

Accedi o Registrati per inviare le tue domande e cercare risposte ai tuoi problemi.

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account