Assistenza clienti Famila

Grande catena di supermercati e ipermercati, Familia è un marchio di origini tedesche.

Divenne Made in Italy nel 1984, quando fu acquisita dal Gruppo Selex, passando dal chiamarsi Centrale Famila di Heidelberg a semplicemente Familia. Il successo di questa catena di grandi punti vendita, è stato esponenziale. Attualmente, esistono 211 tra supermercati e ipermercati, dislocati su tutto il territorio nazionale.

Uno dei motivi di successo dei supermercati e ipermercati a marchio Familia, è dato dal fatto che viene data importanza e spazio anche ai prodotti alimentari che arrivano da aziende agricole a carattere familiare.

Di conseguenza, a seconda del territorio in cui si trova il punto vendita, è possibile trovare prodotti della tradizione alimentare del luogo.

Altro fiore all’occhiello dei punti vendita Familia, sono i prezzi: sempre vantaggiosi rispetto ai competitors. Lo slogan aziendale è: “Con noi sei in famiglia”.

Indirizzo e contatti telefonici

famila supermercati assistenzaEssendo il brand FAMILIA, parte del Gruppo Selex, per entrare in contatto postale o diretto, è necessario prendere in considerazione l’indirizzo della sede centrale del gruppo:

SELEX Gruppo Commerciale S.p.A.
20090 Trezzano sul Naviglio (MI)

Il centralino telefonico, risponde al numero: 02484571 mentre per inviare fax, utilizzate lo 0248457700.

Per contattare il Call Center che risponde alle richieste dei clienti dei supermercati e ipermercati FAMILIA, ecco il numero da digitare: 800 992 992.

Piattaforma web

Conosciamo ora il sito web dei supermercati e ipermercati Familia. Per accedervi, cliccate sul link: Famila online. E’ possibile registrarsi al portale – gratuitamente – compilando il modulo che trovate alla pagina registrati.

Per semplificare l’iter di registrazione, evitando di dover inserire manualmente i propri dati, si può procedere attraverso il proprio profilo social su Facebook o Twitter o attraverso il proprio account di Gmail.

Essere iscritti al portale online di Familia, dà una serie di agevolazioni, come ricevere periodicamente le promozioni in atto nei punti vendita, oppure il volantino con le offerte. Richiedendo poi la Carta Fedeltà Club Familia, si accederà a un mondo di promo create ad hoc.

Potrete richiedere la Card Fedeltà Familia presso un qualsiasi punto vendita. A questo link invece, avrete informazioni su cosa otterrete iscrivendovi. Volete entrare in contatto col Servizio Clienti online?

Utilizzate il modulo che trovate a questo link: contatti. Lo staff vi risponderà in breve tempo.

Infine, per conoscere gli indirizzi dei punti vendita, collegatevi alla pagina: trova un punto vendita.

Presenza sui social

I supermercati e ipermercati FAMILIA non sono presenti sui social network al momento.

Il giudizio dei clienti

Valutazione media

49.9%

 2.5/5 (29)
 2.5/5 (29)
 2.5/5 (29)

Commenta il servizio ricevuto da Famila

Condividi la tua esperienza con l'assistenza clienti Famila. L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Ho preso visione della normativa relatva al trattamento dei dati e acconsento all'invio delle mie informazioni. ATTENZIONE: Assistenza-Clienti.it non è in alcun modo collegato con Tim Vision. Tutti i commenti sono sottoposti ad un processo di approvazione. Non verranno pubblicati i commenti contenenti linguaggio osceno e dati personali come codici clienti, indirizzi, ecc.

Inserisci risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

29 Opinioni
  1. Avatar
    Raffaele 6 giorni fa

    Dopo una lunga coda, senza alcun preavviso, al momento di mettere la merce sul rullo la commessa comunicava di chiudere la cassa. Atteggiamento inqualificabile

     1/5
     1/5
     1/5
  2. Avatar
    Giovanna borla 2 mesi fa

    Il giorno 30 dicembre 2020 ritirato il pesce ordinato! Valore di 67 euro….avariato e pesato con molto ghiaccio! Sono una cliente assidua! Ho provato a chiamare la sede ma risponde sempre la segreteria! Dov’è la correttezza?

     3/5
     3/5
     3/5
  3. Avatar
    Cristina 2 mesi fa

    Sono una cliente del iperfamila a San Bonifacio.
    Oggi sono andata e aldilà che era affollato di gente (secondo me più di quelle ammessi perché la distanza di sicurezza era impossibile mantenerla) mi trovo la cassa per le donne incinta o disabili, piena di persone che non appartenevano a nessuna delle due categorie prima menzionate. Io sono all’ottavo mese di gravidanza quindi è ben visibile che sono incinta e ho dovuto fare io senza che nessuna delle due cassiere facesse niente al riguardo. Una, la cassiera per le donne incinta poteva farmi passare, due la cassiera che c’è nel fai da te vista la situazione poteva darmi una mano. Vergognoso

     1/5
     1/5
     1/5
  4. Avatar
    Carmen 2 mesi fa

    buongiorno sono cliente famila di novate milanese da diversi anni , nell ultimo periodo ho costatato che vi è una particolare arroganza dell personale nei confronti dei clienti, In particolare segnalo che compro un cioccolato prezzato ,1,05 e scontato a 0,79 nello scontrino mi viene indicato come prezzo 1,05, lo segnalo alla cassiera che chiede ad un altra addetta, la quale conferma 1,05 e non 0,79 come prezzo esposto e mi viene detto che lei ha letto bene ed ero io a sbagliarmi.
    compro i gamberi e mi vengono pesati con il ghiaccio ,i lupini mi vengono pesati con altre reti vuote di altri molluschi e ciò avviene più volte.
    Un giorno mi reco alla cassa con solo un burro in mano ne vedo una vuota e chiedo alla cassiera se posso, la stessa mi dice che è chiusa mi sposto nella cassa di fianco, trascorsi 5 min nella cassa chiusa si presenta un altra persona ,amico della cassiera, presumibilmente, che viene normalmente servito,ma non era chiusa ??? gli chiedo alla cassiera la stessa fa finta di niente continuando a parlare e servire il presunto amico.
    Segnalo inoltre che qualche tempo fa trovavo negli scaffali cibo scaduto e con muffa in particolare pan carrè

     1/5
     1/5
     1/5
  5. Avatar
    Antonio Scabar 2 mesi fa

    Sono un cliente da 10 anni del Famila di Muggia. Sabato mattina sono andato a fare la spesa con una persona di sesso femminile, amica da molto tempo. Premetto che non fa parte del mio nucleo familiare (io sono sposato) , non è mia convivente, fa parte di un’altra famiglia, vive in una casa diversa. Ognuno aveva il proprio carrello della spesa.
    All’ interno del supermercato siamo stati aggrediti verbalmente da una commessa che, urlando e con voce concitata ci accusava di prendere “in giro ” il supermercato in quanto facenti parte dello stesso nucleo familiare. Il tutto davanti agli altri avventori. Ci siamo sentiti offesi, abbiamo replicato tentando di mostrare i nostri documenti. Una figuraccia davanti tutti e soprattutto discredito per il supermercato. Il direttore chiamato in causa si è scusato senza dare troppo peso all’ accaduto. È chiaro che non andremo mai più al Famila. Episodio molto spiacevole!

     3/5
     3/5
     3/5
  6. Avatar
    Albieri lauro 3 mesi fa

    Devo segnalare che nel megastore di Rovigo,la mancanza parziale dei prodotti in offerta da volantino ed lo scarso rifornimento delle scaffalature.Recatomi nel Famile di Lendinara,distante pochi km da Rovigo e con l’ex direttore del Famila di Rovigo, ho trovato tutti i prodotti del volantino e le scaffalature rifornitissime.La mia non vuole essere una lamentela ma una nota costruttiva.Grazie.

     3/5
     3/5
     3/5
  7. Avatar
    Giulio 3 mesi fa

    Sono un cliente del Famila di Noicattaro (BA).
    Io come diversi altri clienti abbiamo riscontrato che, ormai spessissimo, molti scaffali delle offerte sono completamente vuoti dopo un giorno dall’inizio della promozione. I prodotti riappaiono come per miracolo appena finisce il periodo del volantino e in quantità molto abbondanti.
    La cosa strana è che in un altro negozio della catena Selex,sempre a Noicattaro, i prodotti in offerta sono presenti fino a quasi l’ultimo giorno.
    Cattiva gestione dei rifornimenti? Specchietti per le allodole? Speculazione sui prodotti in offerta?
    Non so, ma sicuramente la voce si sta spargendo nel comune diventando una vera barzelletta.

     2/5
     1/5
     1/5
  8. Avatar
    Antonella 3 mesi fa

    06/12/2020 -Famila Muggia (TS) Ho incontrato per caso mia sorella nel parcheggio e ci siamo recate all’entrata del supermercato. Un’addetta all’entrata ci ha letteralmente cacciato dicendo che in quanto siamo sorelle non possiamo entrare insieme. Poteva entrare una alla volta e quando la prima usciva poteva entrare la seconda. Abbiamo due famiglie distinte e avremmo fatto due spese separate. La signora ha iniziato ad urlare dicendo che siamo bugiarde e che apparteniamo allo stesso nucleo famigliare. Non voglio assolutamente criticare le disposizioni che il negozio ha in merito all’emergenza Covid, ma, per favore, cercate di non offendere i clienti. La cortesia dei commessi non è certo il fiore all’occhiello di questo negozio ma quello che abbiamo subito oggi è stato veramente assurdo. Mi dispiace perché i vostri prodotti sono ottimi, per favore, non permettete questo trattamento verso i clienti. Si può dire tutto ma ci sono modi e maniere diverse. Alla fine siamo andate via e se ne sono andati altri 3 clienti che hanno assistito alla scenetta.. Il negozio era quasi vuoto. Io vado spesso in questo negozio ma ora ho quasi timore a rientrarci. Buon Natale, Antonella

     3/5
     3/5
     3/5
  9. Avatar
    Luisa 3 mesi fa

    Famila da San Pietro in Casale . . Da cinque sei mesi hanno messo un responsabile di gastronomia nuovo. . Molto incompetente e maleducato con i clienti . Trovato più volte cose vecchie nel banco e con muffa . Anche i formaggi . .molta gente non compra più. . Mi chiedo come si può tenere una persona così . . . Prima che arrivasse questo nuovo il banco era impeccabile . .

     3/5
     3/5
     3/5
  10. Avatar
    Samanta 3 mesi fa

    Famila. Cento (Fe). Ripettuti episodi di un strano comportamento di uomo di guardia verso le donne straniere. Inseguimento da entrata fino uscita e durante tutto il tempo di spesa, oltre vari osservazioni, tipo: lo zaino deve lasciare alla cassa 3…lo zaino da donna non e una borsa da donna (in questo momento 5 donne con lo zaino alle spalle girano vicino il banco di verdura), oppure :prossima volta prenda il carello… – tutto cio dietro le spalle. Poi aspetta, quando finisci di pagare e metti la spesa nelle borse e ti chiama: signora, mi segua… Faccio vedere la cassa 3 (incustodita, abbandonata).
    Signora al telefono (adetta alle comunicazioni evidentemente) ti parla sopra, li inviti ad ascoltarti fino alla fine-non c’e verso… Cmq, c’e modo e modo fare le cose. Senza prendere i clienti per i delinguenti, senza usare i toni di disprezzo e prepotenza. E un po di educazione e civilta. Non hanno nessun diritto di stressarci e trattare da m…

     3/5
     3/5
     3/5
  11. Avatar
    Leo 3 mesi fa

    Commessa FAMILA Cesenatico (FC) Maleducatissima, scortese e altezzosa al limite del delirio mai più in un punto vendita Famila, o appartenente al gruppo Selex.

     3/5
     3/5
     3/5
  12. Avatar
    Fri Giro 5 mesi fa

    Frequento la V/s sede di Taranto in viale Magna Grecia e in Talsano e rilevo con disappunto la frequente presenza di clienti che entrano con il cane sia pure nel carrello adatto che Voi offrite ma specie se donne e se di taglia adeguata in braccio o in borsa esternante la testa. Sta di fatto che proprio dal carrello adatto o stando in braccio o nella borsa il cane arriva proprio con la testa sugli alimenti esposti (frutta , verdure ecc) e li annusa e li lecca secondo il suo piacere, e una signora a cui ho fatto notare la cosa, intanto si è meravigliata dell’obiezione (perché questa gente siccome mangia beve dorme e si bacia con l’animale, pretende che tutti lo trovino normale) e poi mi ha detto “me lo consentono” . Io credo che i cani non devono entrare proprio nei negozi in genere e nei mercati e negozi ortofrutticoli e alimentari in particolare per evidenti ragioni igieniche e si dovrebbe esporre all’ingresso un avviso scritto o iconico grande e ben visibile di tale divieto. Il cane è in ogni caso sporco, basta pensare che mentre noi usiamo vaso, carta igienica, bidè, lavabo e/o, in mancanza di questi, fazzoletti medicati dopo le nostre funzioni, il cane fa le sue e nessun padrone ( a prescindere dall’altra grave abitudine di lasciare il prodotto in terra) gli pulisce il … e/o gli asciuga o gli pulisce il pelo e magari subito dopo lo portano in casa dove si adagia sui tappeti (se ci sono) o sale sul divano, sulle sedie, sul letto o, per quello che ci riguarda, lo prendono in braccio e entrano nel negozio e con noncuranza manipolano nella scelta gli alimenti e i cani stessi pare che dal carrello loro dedicato scelgano. Io ogni tanto faccio notare agli interessati l’aspetto assolutamente antigienico e irrispettoso verso chi non ha un cane ma non credo sia adeguato che mi debba scontrare con gente spesso arrogante nel suo amore per il quadrupede.

     3/5
     3/5
     3/5
  13. Avatar
    elena pacucci 7 mesi fa

    Vivissimi complimenti per le ottime capacità e per la notevole disponibilità mostrata dal direttore del Famila di Bari Sig. Montrone Marco, nel risolvere un mio dubbio circa dei buoni in mio possesso.

     3/5
     3/5
     3/5
  14. Avatar
    Antonino 7 mesi fa

    Salve,faccio spesa al famila da tantissimi anni…nel marzo del 2019 ho richiesto un premio usando parte dei miei punti più un anticipo per un’aspirapolvere. Dopo 3 mesi mi han detto che il premio non arrivava più e che dovevo ritornare quando cera l’incaricata dedicata alla raccolta punti.Mi hanno fatto andare avanti e indietro per un anno finche sono riuscito a parlare con l’incaricata e mi ha detto non solo che ho perso ormai i punti ma anche la caparra. Gli ho detto di tenersi la mia tessera e di dargliela al direttore “dicendogli di mettersela” dove vuole, perchè io non farò mai più spesa al famila di Gonzaga (MN) dopo avermi non solo rubato dei soldi ma avermi trattato in questo modo per un anno.

     3/5
     3/5
     3/5
  15. Avatar
    Vismara 7 mesi fa

    Il punto vendita Famila di Pesaro è caratterizzato da una evidente disorganizzazione. Poche casse aperte, file ad ogni ora, arroganza e maleducazione da parte di alcuni dipendenti.

     3/5
     3/5
     3/5
  16. Avatar
    Emanuele 8 mesi fa

    Salve, mi chiamo Emanuele cliente del famila di robbio. A mio malgrado e disgusto devo segnalare che la carne confezionata non sempre è fresca.. Domenica 21/06/2020ho acquistato diverse Co fezioni di salsiccia con salamelle per fare una grigliata.. Ma questa sera aprendo la confezione trovo la salsiccia di colore giallo ed un odore che non si può descrivere… Qualche mese fa mi capitò la stessa cosa con l’agnello.. Forse un caso o forse sfortuna.. Ma la carne al famila non la prendo più.

     3/5
     3/5
     3/5
  17. Avatar
    Ivana 8 mesi fa

    Nuova apertura su Conversano…prodotti TOP, ma l’ arroganza e la poca professionalità dell’ addetta che ti dice come sistemare i prodotti sulla cassa automatica e’ a dir poco fastidiosa! Sembra che ti sottoponga ad un esame …e rimprovera che non metti il divisorio della spesa successiva nononostante non ci sia nessuno dopo te… ma datti na calmata !!!!

     3/5
     3/5
     3/5
  18. Avatar
    Pasquale Armillotta 10 mesi fa

    Sono un cliente Famila di Nova Milanese,devo purtroppo lamentarmi della poca pulizia nei reparti,e dello schifo che c’è nei parcheggi sotterranei dovuto agli escrementi dei piccioni,e di conseguenza si sporcano le scale mobili e gli ascensori.

     3/5
     5/5
     3/5
  19. Avatar
    Fabri 10 mesi fa

    Famila Inzago: devo mio malgrado, dopo aver constatato per l’ennesima volta la poca professionalità del personale di questo supermercato, scrivere questa recensione. Nonostante le precauzioni per il coronavirus prese nei confronti dei clienti devo dire che il personale non si comporta altrettanto correttamente: mascherine messe senza senso, che non coprono il naso o addirittura personale senza mascherina, ma sopratutto personale al banco degli affettati e del pesce SENZA GUANTI che toccano i prodotti freschi, cosa che non andrebbe fatta nemmeno senza il problema coronavirus.

    Cassiere poco professionali, “battono” più volte lo stesso prodotto e non è la prima volta che mi ritrovo sullo scontrino lo stesso prodotto pagato più volte. Quando gli viene richiesto di verificare non sono in grado di farlo e tanto meno di rimborsarti la differenza pagata. Forse sarebbe il caso di chiacchierare meno e lavorare con più attenzione.

    Il personale di banco sbaglia ripetutamente a selezionare il prezzo al Kg indicato sulle offerte, ovviamente a discapito del cliente. Quando questo gli viene fatto notare viene selezionato il prezzo corretto ma per magia il peso della merce risulta aumentato alla seconda pesata.

    Questo supermercato non mi avrà più tra i suoi clienti, professionalità molto al di sotto dei suoi concorrenti.

     2/5
     1/5
     2/5
  20. Avatar
    Alessandro 11 mesi fa

    Sono un cliente Famila del punto vendita di Negrar in provincia di Verona e purtroppo devo segnalare un comportamento piuttosto fastidioso. Per problemi di lavoro (finisco alle 19.30) mi ritrovo a fare la spesa al volo alla sera ma entrando al supermercato alle 19.40 trovo che già cominciano ad abbassare le luci e invitare le persone ad andare alle casse nonostante l’orario di chiusura sia alle 20. Non da ultimo dopo aver fatto tutto di corsa per essere in fila entro l’orario devo sentire la cassiera che non fa altro che lamentarsi per chi è appena entrato o sta ancora girando per le corsie….e questo sta capitando ogni volta che faccio la spesa. Ritengo che la cassiera sia il biglietto da visita del supermercato e devo dire che non sta facendo proprio una bella figura. Lavoro anch’io in negozio a contatto con il pubblico ma noni permetterei mai di abbassare le luci prima dell’orario di chiusura o farmi sentire brontolare contro altri clienti solo perché stanno cercando cosa acquistare a 10 minuti PRIMA dell’orario di chiusura. Un sorriso e gentilezza verso chi hai di fronte deve essere il minimo…

     1/5
     3/5
     3/5
  21. Avatar
    Marcello 11 mesi fa

    Il supermercato al pomeriggio è lasciato allo stato brado, le promozioni sono sempre vuote e , mi dispiace notare che da un paio di settimane dall’emergenza covid gli stessi prodotti in prono costano di piu (es Pampers 18,30€ due settimane fa ora 22€) .. sarà un caso? Mha’….

     3/5
     1/5
     1/5
  22. Avatar
    Stefano 11 mesi fa

    Sono molto deluso dal Famila di Ravenna di via Aquileia perché non accettano i buoni pasto Ticket Restaurant

     3/5
     3/5
     3/5
  23. Avatar
    Fabiola Maria Motta 12 mesi fa

    Famila di Inzago. Faccio appositamente spesa del valore superiore a € 20 per ricevere cartolina per partecipare a estrazione premi. Alla cassa il cassiere mi dice una cifra diversa da quella da me preventivata. Pago pensando “ma che cavolo di conti ho fatto?”. Pace. Esco ma per il dubbio controllo scontrino. Mi ha segnato due radicchio al posto di due pizze. Ecco perché la cifra è inferiore! Non ho sbagliato io. Torno da lui. Gli faccio notare il SUO errore. Va dalla sua collega e vedo che tentennano. Al che gli suggerisco di annullare lo scontrino ma mi risponde che c’è da fare uno storno (come fosse un’impresa eroica) e mi liquida con un mi dispiace. Da una parte volevo fare chiamare il direttore e dirgli: ha sbagliato lui, non mi annulla lo scontrino e per la differenza di un euro faceva fatica a darmi lo stesso la cartolina? Ma sono giovani … Il cliente AVEVA sempre ragione anche quando aveva torto. Oggi non hai ragione neanche quando c’è l’hai. FAMILA ADDIO!!!

     1/5
     1/5
     2/5
  24. Avatar
    Carmelo 1 anno fa

    Ho ricevuto regolarmente dei buoni spesa di Famila scadenti il prossimo 31 gennaio 2020.
    Portati allo store Famila di Cologno Monzese non mi sono stati accettatit con una serie di ridicole e contraddittorie spiegazioni a voce, una delle quali è stata quella che il buono in mio possesso … è stato emesso per sbaglio.
    Ho scritto il 14 gennaio al servizio clienti senza alcuna risposta.
    Ho rinnovato la richiesta all’ufficio reclami di Famila e ancora tutto tace.
    Fine mese si avvicina e nessuno decide o anche semplicemente risponde.
    .

     3/5
     3/5
     3/5
  25. Avatar
    Mariano Bertani 1 anno fa

    Parlo del Famila di Sant’ilario d’Enza (Re).Non ci sono mai esposte le promozioni dei volantini.
    Mi sono lamentato e mi hanno detto che non era arrivata la merce. Poi discutendo ancora sono andati a prendere la merce in magazzino. Quindi o non hanno tempo di portarla fuori perché sono in pochi oppure..

     3/5
     3/5
     3/5
  26. Avatar
    Eleonora 1 anno fa

    Io sono una cliente del Famila di Teolo (Padova) lamento la poca cortesia di certi dipendenti e la scarsa, se non nulla presenza al bancone informazioni, per avere un po’ di attenzione si spetta anche 20 minuti e la mancanza di tempo per restare li ad attendere da parte mia mi è costato, diciamo, che non hanno ritirato i bollini dei premi perché la consegna era scaduta da alcuni giorni.

     3/5
     3/5
     3/5
  27. Avatar
    Vittorio 1 anno fa

    Per esigenza lavorativa ho avuto contatti con il Famila di Vitulazio (CE) per numerose volte negli ultimi giorni e nonostante le mie ripetute segnalazioni il prezzo esposto di un articolo (yogurt da bere) indica € 1.00 recandomi alla cassa puntualmente passa ad € 1.09 e segnalando la cosa l’operatore alla cassa pur non essendo mai lo stesso ha mostrato notevole fastidio ed oggi addirittura mi è stato dato del polemico. Ritengo che non sia corretto esporre un prezzo e pagarne un altro più elevato ma essere recidivi dopo averlo segnalato più volte e sentirsi dire che provvedono alla correzione non credo sia la politica giusta del Famila. Fate attenzione e guardate sempre cosa acquistate e quanto lo pagate.

     1/5
     2/5
     2/5
  28. Avatar
    Paola 1 anno fa

    Sono una cliente Famila ad Isola della Scala da quando è stato aperto , e devo dire che ultimamente il servizio è davvero scadente. I banchi sono spesso e volentieri sguarniti, la frutta non viene esposta regolarmente , mi è capitato di trovare prodotti in scadenza, soprattutto nel banco insalate pronte e nel banco delle mozzarelle . Inoltre, vorrei consigliare di di istruire un pò le Nuove cassiere , in quanto spesse e volentieri accolgono il cliente senza guardare chi hanno davanti, chiacchierando fra di loro da una cassa all altra , buttando i prodotti acquistati , una volta passato il codice , in malo modo. Oggi pomeriggio, mi sono permessa di riprendere una cassiera che mentre passava i codici, chiacchierava con la sua collega alla cassa accanto, buttando appunto la merce da me acquistata in malo modo, non dandomi il sacchetto…..dicendole, che il Signor Brendolan non gradirebbe di vedere i suoi dipendenti comportarsi cosi e lei , per tutta risposta mi ha detto… ” glielo vada a dire, non me ne frega niente, se mi licenzia cambio lavoro”….questo è quanto…

     3/5
     3/5
     3/5
  29. Avatar
    Domenico 2 anni fa

    Sono venti minuti che aspetto di essere servito al banco pescheria di Caserta sede di viale Carlo terzo.

     3/5
     1/5
     1/5

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

Log in with your credentials

Forgot your details?