Assistenza clienti Enel

La Enel s.p.a. – azienda multinazionale che produce e distribuisce energia elettrica e gas – è stata fondata nel 1962 come Ente nazionale dall’allora governo Fanfani. Inizialmente, si chiamava Ente Nazionale per l’Energia Elettrica.

Trent’anni dopo, nel 1992, da Ente nazionale Enel si trasforma in s.p.a. per poi – nel 1999 – grazie alle nuove normative sulla liberalizzazione del servizio di erogazione di energia elettrica e gas, trasformarsi in impresa privata anche se il principale azionista, è rimasto lo Stato italiano, attraverso la proprietà – attualmente – del 23,50% del capitale sociale, attraverso le azioni e tramite il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Probabilmente pochi sanno che Enel s.p.a. è tra le aziende più ricche al mondo per fatturato annuo: appare infatti al 56° posto su scala mondiale.

Enel energia: contatti telefonici

Se siete interessati a conoscere le proposte di Enel s.p.a. e aderire, oppure siete già clienti, telefonate dall’Italia e avete necessità di supporto, ecco i numeri verde gratuiti del servizio clienti: 800 900 860. Il servizio è attivo 24 ore su 24.

Vi trovate all’estero, ma avete necessità di entrare in contatto col Customer Service di Enel? Niente paura: ecco il numero da digitare: +390664511012.

I numeri telefonici a disposizione dei clienti Enel s.p.a. non sono finiti. Se dovete inviare i dati dell’autolettura del vostro contatore, telefonate al numero: 800 900 837. Dovete segnalare un guasto? In questo caso, dovete chiamare il numero verde 803500 oppure inviare un SMS 3202041500.

Ricordatevi di tenere a portata di mano il codice POD che trovate sulla vostra bolletta.

Fax: tutti i numeri di Enel s.p.a.

supporto clienti enelEsistono diverse numerazioni Fax di Enel, ognuno dedicato a un servizio diverso. Ecco la lista completa:

  • per avere informazioni sul servzio luce: 800 046 311
  • per avere informazioni sul servizio gas: 800 997 736
  • se dovete dimostrare di avere effettuato un pagamento: 800 903 727
  • per questioni legate al distacco del servizio: 800 066 386
  • Per forniture straordinarie: 0864.303.117
  • Per invio fax dall’estero: +39 0232981107 (il costo del fax è a tuo carico e dipende dal tuo operatore telefonico. Verifica di essere abilitato alla ricezione/invio internazionale)

Enel: gli indirizzi di posta tradizionale

A volte, si può avere necessità di conoscere gli indirizzi fisici di un’azienda, per inoltrare – tramite posta tradizionale – documenti di varia natura, in formato cartaceo. Di seguito, trovate la lista di tutti quelli a disposizione dei clienti, a seconda delle varie necessità:

  • Casella Postale 8080 – 85100 Potenza, se le comunicazioni e/o le documentazioni riguardano la fornitura luce;
  • Casella Postale 1000 – 85100 Potenza, se le comunicazioni e/o le documentazioni riguardano la fornitura gas;
  • Casella Postale 4040 – 85100 Potenza, per tutte le le comunicazioni relative all’auto elettrica.

Piattaforma web di Enel

Come ogni grande azienda, Enel fornisce molte informazioni e metodi di contatto, attraverso una piattaforma web. Per navigare all’interno di quella sviluppata per Enel s.p.a. collegatevi cliccando sul link: ENEL online.

Il sito è ricchissimo di informazioni e costantemente aggiornato. Per poter usufruire dei servizi online, è necessario registrarsi alla piattaforma online.

Utilizzate questa pagina registrati, scegliendo tra “Privato” o “impresa”. Compilate il modulo in ogni parte, e alla fine, cliccate su “invia”.

Quando procedete con la registrazione, se ci fate caso – in alto a destra sulla pagina – trovate la scritta “Accedi”. Notate che si aprirà un menù a tendina, in fondo al quale, appaiono due pulsanti, uno di Facebook, uno di Google e l’altro di Twitter.

Potete infatti scegliere di registrarvi al portale, semplicemente accedendo attraverso uno dei vostri account social. Ovviamente, dovrete essere loggati. Infine, ecco il modulo per inoltrare le vostre richieste: cliccate su contatti.

La chat di Enel energia

Sempre attraverso la piattaforma online, è possibile chiedere assistenza attraverso una chat immediata. Per usufruirne, non è necessario essere registrati.

Per chattare con un operatore, collegatevi al link: la Chat di ENEL. Vedrete comparire la casella della chat in basso a destra sulla pagina, un operatore scriverà non appena sarà disponibile.

Come farsi chiamare telefonicamente da un operatore Enel

Un’altra possibilità offerta da Enel, è quella – sia per i clienti che per le persone interessate a conoscere l’offerta – di essere richiamati telefonicamente da un operatore.

Collegatevi alla pagina: ENEL ti richiama e inserite nella prima casella il vostro numero telefonico, scegliendo – dalla seconda casella – la fascia oraria in cui desiderate essere chiamati. Dalla stessa pagina, e dal pop up che vi permette di inserire il vostro numero telefonico, notate in alto a destra la possibilità di entrare in chat con un operatore.

Pagina delle FAQ

Se volete poi, sul sito di Enel esiste una nutrita pagina delle FAQFrequently Asked Question – che risponde a molte delle domande poste con più frequenza dagli utenti. La trovate al link: ENEL FAQ.

Enel sui social

Infine, eccoci ai social. Spesso infatti, è possibile contattare lo staff che si occupa delle pagine ufficiali sui social, per chiedere informazioni di vario genere.

Provate quindi a collegarvi, ad esempio, alla pagina ufficiale di Enel su Facebook: ecco il link ENEL su Facebook.  Nella parte alta della pagina, a destra, cliccate dove appare la scritta “Invia messaggio”: si aprirà la casella della chat, e potrete così formulare la vostra richiesta.

Il giudizio dei clienti

Valutazione media

40.8%

 2.1/5 (16)
 2.1/5 (16)
 2/5 (16)

Commenta il servizio ricevuto da Enel

Condividi la tua esperienza con l'assistenza clienti Enel. L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Ho preso visione della normativa relatva al trattamento dei dati e acconsento all'invio delle mie informazioni. ATTENZIONE: Assistenza-Clienti.it non è in alcun modo collegato con Tim Vision. Tutti i commenti sono sottoposti ad un processo di approvazione. Non verranno pubblicati i commenti contenenti linguaggio osceno e dati personali come codici clienti, indirizzi, ecc.

Inserisci risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

511 Opinioni
  1. Avatar
    Paco75 11 anni fa

    il sito prontoenel.it è troppo dispersivo

  2. Avatar
    Guerrato Family 11 anni fa

    A giugno 2009 ho fatto richiesta di avere l’agevolazione sul sul consumo di energia elettrica per disagi economici ma visto che le bollette contiano ad arrivare senza nessuna agevolazione,anzi addirittura invence che bimestrale arrivano mensilmente ho telefonato ai vari numeri verdi e mi sono sentito rispondere che il n.ipod e’ inattivo. Allora mi domando comee mai le bollette continuano ad arrivare? Visto che non esisisto ? Giorgio

    • Avatar
      buonsamaritano 10 anni fa

      CIao, il numero di cui parli tu è il CODICE POD identificativo del tuo contatore, poco centra con il contatore, ma soprattutto inutile parlando dell’agevolazione fiscale o bonus sociale. La richiesta deve essere fatta presso il CAF nel comu8ne dove risiedi o direttamente nel tuo comune all’ufficio preposto. Presso tale ufficio e solo lì, la tua richiesta sarà presa in carico, accettata o eventualmente rifiutata. In caso fosse accettata (come ti auguro) sarà spedita al tuo fornitore elettrico qualunque esso sia ( ne esistono oltre 300 in Italia) e successivamente applicata.

      • Avatar
        Marco71 10 anni fa

        anke x me e uguale.ho fatto rikiesta tramite caf e ho consegnato il tutto al comune,dopo 6 mesi mi e arrivato un avviso in cui mi dicevano ke nn accettano la mia rikiesta perke il codice pod non e attivo.come mai non e attivo?

  3. Avatar
    Guerrato Family 11 anni fa

    A giugno 2009 ho fatto richiesta di avere l’agevolazione sul sul consumo di energia elettrica per disagi economici ma visto che le bollette contiano ad arrivare senza nessuna agevolazione,anzi addirittura invence che bimestrale arrivano mensilmente ho telefonato ai vari numeri verdi e mi sono sentito rispondere che il n.ipod e’ inattivo. Allora mi domando comee mai le bollette continuano ad arrivare? Visto che non esisisto ? Giorgio

  4. Avatar
    elena 11 anni fa

    sono nella stessasituazione.non posso più pagare online(perchè?)e inoltre non so neppure se sono ancora con la vecchia Enel o se mi ha catturata qualche altra società.

  5. Avatar
    elena 11 anni fa

    sono nella stessasituazione.non posso più pagare online(perchè?)e inoltre non so neppure se sono ancora con la vecchia Enel o se mi ha catturata qualche altra società.

  6. Avatar
    gianni324 11 anni fa

    annche a me le bollette sono salite alle stelle,dai 40 euro
    che pagavo ogni 2 mesi,ora mi è arrivata la bolletta di 192 euro
    e dire ke prima non avevo la lavatrice a basso consumo..
    e purtroppo bisogna pagare xkè se arrivano a staccare la corrente diventano dei veri propri problemi.a chi mi rivolgo?

  7. Avatar
    gianni324 11 anni fa

    annche a me le bollette sono salite alle stelle,dai 40 euro
    che pagavo ogni 2 mesi,ora mi è arrivata la bolletta di 192 euro
    e dire ke prima non avevo la lavatrice a basso consumo..
    e purtroppo bisogna pagare xkè se arrivano a staccare la corrente diventano dei veri propri problemi.a chi mi rivolgo?

  8. Avatar
    nico 11 anni fa

    ho una diatriba in corso con Enel distribuzione. Hanno depotenziato la corrente per una fattura pagata dopo 39 gg la scadenza. hanno addebitato € 60 circa per il riallaccio. Ho inviato fax/reclamo ad aprile che non avrei pagato questo importo, dopo oltre i 30 giorni lavorativi previsti non si sono degnati di rispondere, anzi da ieri 28 giugno la corrente è staccata. Enel non ha un numero verde per cellulari, il punto enel più vicino è a 30 km. Sarò costretto a pagare per poter riattivare la corrente ma cambierò gestore, ne ho già contattati un paio. Qualcuno ha dei nominativi di gestori tra i meno peggio??? Ho scritto anche al garante per l’energia, risponderà ma nel frattempo devo trovare una soluzione urgente.
    Nico

  9. Avatar
    nico 11 anni fa

    ho una diatriba in corso con Enel distribuzione. Hanno depotenziato la corrente per una fattura pagata dopo 39 gg la scadenza. hanno addebitato € 60 circa per il riallaccio. Ho inviato fax/reclamo ad aprile che non avrei pagato questo importo, dopo oltre i 30 giorni lavorativi previsti non si sono degnati di rispondere, anzi da ieri 28 giugno la corrente è staccata. Enel non ha un numero verde per cellulari, il punto enel più vicino è a 30 km. Sarò costretto a pagare per poter riattivare la corrente ma cambierò gestore, ne ho già contattati un paio. Qualcuno ha dei nominativi di gestori tra i meno peggio??? Ho scritto anche al garante per l’energia, risponderà ma nel frattempo devo trovare una soluzione urgente.
    Nico

  10. Avatar
    Gio Amati 11 anni fa

    mi è arrivata da pagare il giorno prima della scadenza una bolletta di 505 euro, mediamente pagavo 80-90 euro, le apparecchiature installate sono sempre le stesse, le persone anche, come è possibile ciò ? Antonella Casadei

  11. Avatar
    Gio Amati 11 anni fa

    mi è arrivata da pagare il giorno prima della scadenza una bolletta di 505 euro, mediamente pagavo 80-90 euro, le apparecchiature installate sono sempre le stesse, le persone anche, come è possibile ciò ? Antonella Casadei

  12. Avatar
    Manfron Robrto 11 anni fa

    Sono un affittuario, e ho stipulato un contratto telefonico con Enel circa nel mese di aprile, il 29 maggio Enel spedisce il cartaceo che mi viene recapitatoil 06 giugno, mi si chiedono idati catastali dell’immobile,contatto urgentemente il mio proprietario che gentilmente mi fa recapitare tutti i dati, chiamo il numero verde ben 3 volte per avere un aiuto nella compilazione del questionario, mi rispondono che non sono in grado e devo rivolgermi ad un geometra. Mi chiedo se per rifare un contratto, ero gia’ cliente e per un disquido il contratto e’ stato recesso,devo pagare, un CONSULENTE, profumatamente. Manfron Roberto Mestre Venezia

  13. Avatar
    Manfron Robrto 11 anni fa

    Sono un affittuario, e ho stipulato un contratto telefonico con Enel circa nel mese di aprile, il 29 maggio Enel spedisce il cartaceo che mi viene recapitatoil 06 giugno, mi si chiedono idati catastali dell’immobile,contatto urgentemente il mio proprietario che gentilmente mi fa recapitare tutti i dati, chiamo il numero verde ben 3 volte per avere un aiuto nella compilazione del questionario, mi rispondono che non sono in grado e devo rivolgermi ad un geometra. Mi chiedo se per rifare un contratto, ero gia’ cliente e per un disquido il contratto e’ stato recesso,devo pagare, un CONSULENTE, profumatamente. Manfron Roberto Mestre Venezia

  14. Avatar
    Giacomo Piccardo 11 anni fa

    Abito a Genova e sto ristrutturando un appartamento. Volendo spostare il contatore, ho chiamato il numero verde; l’operatore mi ha riferito di due tariffe a seconda che la distanza superasse o meno i 10 metri e mi ha detto che la creazione del nuovo cassetto era a carico mio. Pertanto ho chiesto alla persona che si occupa della ristrutturazione di eseguire il lavoro. Oggi, 23 giugno 2010, un dipendente Enel, presa visione del lavoro, lo ha considerato inadeguato e ha fornito tutta una serie di indicazioni da seguire. Il lavoro deve essere rifatto ed è variata la sua tipologia, da “semplice” a “complesso”. Sarebbe stato tutto più semplice se l’operatore con cui mi sono messo in contatto all’inizio, mi avesse comunicato esattamente le esigenze dell’Enel, facendomi risparmiare un costo aggiuntivo, non previsto.
    Giacomo Piccardo

  15. Avatar
    Giacomo Piccardo 11 anni fa

    Abito a Genova e sto ristrutturando un appartamento. Volendo spostare il contatore, ho chiamato il numero verde; l’operatore mi ha riferito di due tariffe a seconda che la distanza superasse o meno i 10 metri e mi ha detto che la creazione del nuovo cassetto era a carico mio. Pertanto ho chiesto alla persona che si occupa della ristrutturazione di eseguire il lavoro. Oggi, 23 giugno 2010, un dipendente Enel, presa visione del lavoro, lo ha considerato inadeguato e ha fornito tutta una serie di indicazioni da seguire. Il lavoro deve essere rifatto ed è variata la sua tipologia, da “semplice” a “complesso”. Sarebbe stato tutto più semplice se l’operatore con cui mi sono messo in contatto all’inizio, mi avesse comunicato esattamente le esigenze dell’Enel, facendomi risparmiare un costo aggiuntivo, non previsto.
    Giacomo Piccardo

  16. Avatar
    Patelli L 11 anni fa

    come è mai possibile che mi siano arrivati 268,11 euro di bolletta quando le precedenti sono mediamente di 60 euro basta letture presunte contatore elettronico fare letture reali ad ogni bolletta

  17. Avatar
    Patelli L 11 anni fa

    come è mai possibile che mi siano arrivati 268,11 euro di bolletta quando le precedenti sono mediamente di 60 euro basta letture presunte contatore elettronico fare letture reali ad ogni bolletta

  18. Avatar
    Leo Mearini 11 anni fa

    COME SI PUò FARE A PAARE L’ENEL SE HAI PERSO IL BOLLETTINO?

  19. Avatar
    Leo Mearini 11 anni fa

    COME SI PUò FARE A PAARE L’ENEL SE HAI PERSO IL BOLLETTINO?

  20. Avatar
    magnani margherita 11 anni fa

    stamani mattina ho perso circa due ore per tentare di mettermi in contatto sia attraverso il numero verde che via internet e non mi è stato possibile risolvere il problema: è dal 9 febbraio 2010 che ho richiesto l’addebito su c/c bancario e ad oggi non è stato ancora attivato!!! come fare se Enel è latitante?

  21. Avatar
    magnani margherita 11 anni fa

    stamani mattina ho perso circa due ore per tentare di mettermi in contatto sia attraverso il numero verde che via internet e non mi è stato possibile risolvere il problema: è dal 9 febbraio 2010 che ho richiesto l’addebito su c/c bancario e ad oggi non è stato ancora attivato!!! come fare se Enel è latitante?

  22. Avatar
    Francesco Gianuario 11 anni fa

    il servizio telefonico da indicazioni ma alla digitazione del codice di riferimento non c’è alcuna risposta.
    Nel sito internet quando si cerca di entrare nel link modifica contratti come risultato da pagina non trovata.
    Forse è da migliorare qualcosa!!!!!!!

  23. Avatar
    Francesco Gianuario 11 anni fa

    il servizio telefonico da indicazioni ma alla digitazione del codice di riferimento non c’è alcuna risposta.
    Nel sito internet quando si cerca di entrare nel link modifica contratti come risultato da pagina non trovata.
    Forse è da migliorare qualcosa!!!!!!!

  24. Avatar
    riccardozingaretti 11 anni fa

    disservizio completo per segnalare guasti attraverso l’803500

  25. Avatar
    luigi 11 anni fa

    io ho fatto una richesta di nuovo allacciamento perche ho un terreno agricolo quindi una richesta per alltri usi . morale della faovola io ho fatto la richesta nei primi di gennaio 2010 siamo quasi a giugno ho firmato tutto autorizazioni per installare pali, e un preventivo di 2137 euro considerando che il palo del vicino e a soli 6 metri di distanza dal mio terreno ma cmq se è questo il prezzo da pagare per un bene di tutti cioe l energia eletrica ben venga ma io nn discuto tanto per i soldi ma per la tempistica siamo ormai a giugno e nessuno si fa vivo e ASSURDO CHE PASSANO 5 MESI e ho letto in vari forumo che c’e’ gente che aspetta da piu tempo per avere l energia ma cosa posso fare per essere tutelato ho fatto gia varie chiamate servizio clienti ma dicono sempre le stesse cose facciamo il reclamo sollecitiamo sollecitiamo sollecitiamo .ma adesso sono molto amareggiato e stanco di aspettare se qualcuno sa indicarmi come posso fare e tutelare un mio diritto ?

  26. Avatar
    ZEINEBOUABDELLAHI DIALLO 11 anni fa

    da un anno pago le bollette in D3 come seconda casa è una trattativa astenuante per sistemare la storia ho mandato persino un certificato contestuale che attesta la residenza la cittadinanza e il matrimonio ho inviato fax a iose ogni bolletta in arrivo non cambia nulla e rinvio fax per un ritardo di pagamento mi hanno aggiunto 63 euro per rimettere la corrente come prima pari all’importo di una bolletta si tratta di appropriazione rapina e furto sulle difficolta delle famiglie tutto funziona elettronicamente non ci sono spese di personale per piombare i contatori altrimenti gli importi sarebbero a cifre astronomiche oggi non si puo più fare a meno dell’energia elettrica e ci sono gli enti che guadagnano milioni di euro sulle famiglie anche disagiate dovrebbero essere più sul sociale e meno approfittatori questo è il mio pensiero

  27. Avatar
    Michele 11 anni fa

    io di punto in bianco non posso più vedere le mie bollette su internet!!!ormai sono mesi che dal sito non riesco ad avere più l’acceso,mi continua a dire che non è possibile accedere ai miei dati!!ma come??fino a poco tempo fà lo potevo fare tranquillamente??!!!!senza sottoliniare il fatto che di tutti i numeri verdi a disposizione non ce n’è uno abilitato per questi tipi di problemi,con un operatore non si riesce a parlare,per mail non si riceve alcuna risposta,io vorrei sapere adesso per ricevere o più semplicemente vedere una bolletta,cosa devo fare???????????????????????

  28. Avatar
    De Santo Anna Maria 11 anni fa

    vorrei sapere per quale motivo nonostante rispetti gli orari per il risparmio energetico, ancora una volta la somma da pagare mi sembra esorbitante, preciso che durante il giorno in casa non vi è impiego eccessivo di energia elettrica, tutto è fatto dopo le ore 19.00; mi piacerebbe che i controlli fossero più efficaci e precisi.grazie

  29. Avatar
    Dottor Roberto Sabbatini 11 anni fa

    L’agenzia che pagava per conto mio le bollette ENEL di Rapallo, da oltre 30 anni, ha cessato l’attività, per questioni di grave salute del titolare, per cui mi sono immediatamente attivato per variare la domiciliazione della fatturazione, impiegando varie ore in telefonate, riuscendo solo con il cellulare e tariffa a pagamento.
    Non ho potuto effettuare la variazione, poichè risultavo in mora per un piccolo importo che ha comportato sospensione della fornitura.
    Ripeto, l’iniziativa a pagare e chiedere la voltura è partita immediatamente da me perchè l’ENEL ha posto solo i sigilli e posto i vincoli alle variazioni: ” prima paghi, poi vedremo.. ”
    Questo l’ho saputo dal call center, per cui non potrò recarmi a Rapallo con la bella stagione, finchè non riuscirò a trovare il modo di pagare il piccolo importo e variare la domiciliazione senza impiegare giorni, che non sono masochista….
    Infatti, prima dovevo chiudere la partita e successivamente avrei avuto diritto a domiciliare le fatture ad altro recapito, pur utilizzando i miei dati anagrafici e lo stesso codice fiscale già archiviato da ENEL.
    Il call center si è rifiutato, perciò, di inviarmi estremi per pagamento invitandomi a rivolgermi ad un tabaccaio con il n. di cliente ed effettuare ivi il pagamento.!!
    La difficoltà concreta consiste nel fatto che i tabaccai di Milano che hanno le apparecchiature lottomatica non sono convenzionati con ENEL ma con A2.
    Qualcuno di questi ha fatto delle battute umoristiche come quella di rivolgermi alla farmacia e chiedere al farmacista con una aspirina per il mal di testa il saldo della bolletta ENEL.
    Le comunicazioni ENEL, perciò, per residenti in Milano, sono di fatto impossibili e di una complicazione tale che appare disposta sistematicamente per scoraggiare gli utenti, quando basterebbe poco per risolvere semplici problemi, ad esempio comunicare i saldo dovuto e le coordinate bancarie per un bonifico bancario.
    Quando interrompono la somministrazione per piccoli importi e senza preavviso vi è una evidente violazione della legge ( con riferimento all’art. 1559 C.C. ).
    Credo che una battaglia legale ed una informativa alle Associazioni dei Consumatori sia un sacrosanto dovere sociale per eliminare l’arroganza di un potere residuo ad una situazione di monopolio ed il previlegio di impiegati che assomigliano a quelli di certi Enti che ti obbligano a ritirare il biglietto di attesa e restare fermo per ore solo per la richiesta di un modulo in bianco da compilare, giustificando così di aver svolto una consulenza articolata e complessa.
    Le difficoltà che vengono poste per il contatto con la clientela sotto un velo di apparente trasparenza ed a siti e numeri di telefono dove non si approda a nulla in concreto sono la vera realtà che ci fa apparire nei servizi un paese da terzo mondo.
    Il comportamento di certi Enti che erogano ” servizi essenziali ” rappresenta una calamità per i cittadini e da’ una parziale spiegazione del perchè ci sono pochi investitori esteri, intendendo per tali le Aziende e non gli immigrati per necessità che subiscono quello che subiscono
    con in più le difficoltà linguistiche.
    Enel, per quanto riguarda questa personale esperienza vale 0.

  30. Avatar
    nicoletta 11 anni fa

    il numero verde e’ una vergogna
    mettono giu’ se non sanno darti una spigazione

  31. Avatar
    Giuliana Profeti 11 anni fa

    Una tragedia!! Non danno retta neanche a chi vorrebbe pagare….

  32. Avatar
    Valentino Querzoli 11 anni fa

    Questo servizio di assistenza è qualchecosa di vergognoso! Incredibile!
    Ho chiesto l’invio della bolletta ONLINE e per un un poco di tempo sono riuscito a leggerla tranquillamente. Dall’anno scorso non riesco ad accedere. Ho chiamato ben 3 volte il servizio assistenza e mi sono state datre 3 risposte diverse. Ad ogni chiamata ho dovuto ripetere tutta la litania delle informazioni perchè ovviamente ho trovato sempre una persona nuova. Di fatto questa assistenza non esiste: se la cavano dicendo che non è di loro competenza e che non sanno a chi posso rivolgermi. Una vera frustrazione. Mi chiedo perchè sia permessa una cosa simile e chi ci guadagna. Perchè sicuramente c’è una situazione che grida vendetta ma nessuno fa nulla per cambiarla

  33. Avatar
    Lucia 11 anni fa

    Un anno fa ho fatto richiesta per l’aumento dei kw (da 2 a 3!!!) e da allora è iniziato un autentico calvario! Infatti sembrerebbe che con una modifica del genere Enel si dimentichi che se suo cliente da anni e vuole che riconfermi la tua residenza, nel frattempo piuttosto che partire dalla situazione del tuo vecchio contratto azzera il tutto e ti fa pagare come “non residente” (chissa’ perche’ !!!!). Non solo si dimentica di inviarti le bollette…..tu lo fai presente e come ringraziamento ti arriva la bolletta cumulativa!!! Con la mia pensione ho pagato ben 700,00 euro!!!! Direte…chiedi la rateizzazione??? Infatti il mitico Call center scrive tutto….hai suoi ovvi problemi tecnici…ti dice che verrai contattato e…sorpresa a 2 giorni dalla scadenza finalemte ti chiamano..tutto ok ti dicono….ed invece per poco non mi staccano la LUCE!!!! Oggi a distanza di un anno….dopo innumerevoli telefonate fax e raccomandate dove dico SONO RESIDENTE!!! mi arriva l’ennesima bolletta con su scritto “Uso deomstico non residente” con un importo di solo….896,00 euro….forse avrò una discoteca e non me ne sono accorta…la domanda però ora è…me la faranno rateizzare???? L’ottimo servizio del Call Center ovviamente risponde “La faremo contattare da un nostro consulente!!!”

  34. Avatar
    Anna Maria 11 anni fa

    perchè se non pago una fattura vengo diffidata e poi mi tagliano la luce ed invece nel mio quartiere
    la luce manca nelle case e nella strada a qualsiasi ORA DEL GIORNO E DELLA NOTTE, anche per 12 ore, per più volte al mese. E’ vergognoso, solo nel quarto mondo possono forse succedere tali cose. Nel 2010 non si riesce a a risolvere il problema. Ma che serietà aziendale è mai questa. I motivi per me sono due o c’è gente incompetente o l’Azienda ENEL non fa i dovuti contolli.

  35. Avatar
    Marta 11 anni fa

    …e ancora non si possono inviare reclami via mail, nè ottenere alcun servizio, per ogni cosa si deve inviare una richiesta scritta via fax. A Milano il servizio offerto da a2a è decisamente migliore e alcune operazioni (riemissioni bollette…) si possono fare per telefono. Enel dovrebbe ricordarsi che il cliente non è suddito e ha dei diritti.

  36. Avatar
    Marta 11 anni fa

    Non ho ricevuto la fattura di gennaio2010 e, non appena mi hanno comunicato il mancato pagamento ho chiamato il numero verde. Servizio clienti pessimo, si può parlare solo con il call center che prima mi ha detto di pagare con lottomatica, peccato che a Milano, sottolineo Milano, non ho trovato una tabaccheria convenzionata ENEL, poi di pagare con bollettino postale e mi ha dato il numero di conto corrente sbagliato, infine mi ha comunicato che non poteva riinviarmi il bollettino postale. Sono stata liquidata con “la procedura è questa,non posso fare nulla”Bel servizio!

  37. Avatar
    nevio zampieri 11 anni fa

    é assurdo ai numeri verdi non rispondono e per dimostrare il pagamento delle fatture devo spendere i soldi nelle raccomandate, inoltre quando riesci a parlare con qualcuno sono impreparati, a me hanno dato un numero di c/c di un’altro servizio per cui adesso continuano a chiedermi di pagare la fattura epoi che cavolo serve il sito internet se non c'[ la possibilità di inviare e-mail se non per aprire contratti ecc. insomma solo per cosa conviene loro, assolutamente inefficenti con gli utenti capaci solo a chiedere soldi: sto cercando un altro fornitore!

  38. Avatar
    paolo 11 anni fa

    io non riesco a capire come si possa dare un disservizio cosi all’utenza.

  39. Avatar
    Anna Maria 11 anni fa

    l’Amm. Unico dell’Enel dice che la società ha chiuso il bilancio 2009 con un attivo spaventoso…e ci credo, rubano solo soldi e servizi al consumatore pari a ZEROOOOOO!!!!! e mettono anche la vocina automatica “alla fine della conversazione esprimere un parere da 1 a 5 per valutare la competenza degli operatori”……volevo chiedere: i numeri relativi non li conoscete??????? si può esprimere una votazione -100!!!!!! Grrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!

  40. Avatar
    bertini luisa 11 anni fa

    sono 4 anni che ho fatto richiesta per poter avere il nuovo contatore!che tristezza!

  41. Avatar
    elvio 11 anni fa

    certo che noi in Italia dobbiamo sempre
    raccomandarci al Paradiso…
    come si fa nel 2010, e dopo che la stessa Enel
    come tante Aziende partecipate dalla Stato ha usufruito di fondi pubblici per adequarsi agli apparati informatici, ancora oggi per comunicare con il centro servizzi Enel si puo solo farlo per telefono, fax e 800900800 che ultimamente non risponde più neache, e devi spendere soldi con il numero cellulare, On-line neanche a parlane non esiste una e-mail per inviare documenti. Si capisce non conviene, provabilmente, all’enel e i suoi Company, Branco di ……!!

  42. Avatar
    Pettazzoni Fabio 11 anni fa

    Siccome l’Enel sta aggiustando un guasto in zona Crevalcore il servizio segnalazione guasti non mi lascia segnalare il mio indirizzo.

  43. Avatar
    riccio giuseppe 11 anni fa

    un’anno senza arrivare le bollette dopo continui solleciti mi rrivano bollette esagerate e tutte da pagare con un giorno di differenza altrimenti distacco immediato..orrendo cerco di contattare il nmero verde senza risposta solo disinteressamento che schifo.. ma dove stiamo vivendo…

  44. Avatar
    maurizio 11 anni fa

    scusate ma devo confermare un preventivo di spostamento della linea elettrica ma la cosa la rimpallano fra di loro!!!!!!!!!!potro’avere una conferma quando non sanno loro a chi mi devo rivolgere???????????????

  45. Avatar
    paolo siciliano 11 anni fa

    sto tentando di sapere come è possibile rateizzare una bolletta enel abbastanza impegnativa.avevo saputo che si poteva fare ma non riesco a trovare le modalità sui servizi nel sito.grazie

  46. Avatar
    redill 11 anni fa

    il servizio del numero verde è orribile !
    non si riesce ad ottenere una minima disponibilità

  47. Avatar
    francesca 11 anni fa

    salve, al numero verde 800900800 non risponde nessuno!!

  48. Avatar
    dario cangelli 11 anni fa

    già parlare di servizio è un bell’eufemismo, ore di attesa, la rete di sportelli mandata a quel paese, prezzi tripli del resto d’europa… ma Chicco Testa non era un ambientalista?

  49. Avatar
    ERICA TERLICHER 11 anni fa

    NON C’E’ ASSISTENZA

  50. Avatar
    Maria Adimino 11 anni fa

    salve io aspetto un email da parte dell’enel per racedere dei contratti che ho fatto con enel energia a libero consumo cosa posso fare?

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

Log in with your credentials

Forgot your details?