Infinity e Sky Online sono due servizi di video in streaming davvero molto interessanti, ma qual’è il servizio migliore? In realtà non esiste un servizio migliore dell’altro, ma uno più adatto dell’altro a rispondere alle esigenze degli utenti. Andiamo a scoprire insieme le loro caratteristiche più importanti, una sorta di breve guida alla scelta.

Il servizio: on demand o televisione online?

Infinity mette a disposizione di tutti i suoi iscritti un vasto catalogo di oltre 6000 film, telefilm, cartoni animati, documentari e contenuti Mediaset on demand, tra cui anche le fiction italiane. Sono disponibili anche numerosi contenuti a noleggio. Questi sono contenuti di ultima uscita e il fatto che siano a noleggio potrebbe non piacere a molti utenti, ma dobbiamo ammettere che i prezzi non sono così elevati e che di frequente è anche possibile usufruirne gratuitamente per alcuni limitati periodi di tempo.

Anche Sky Online ha un catalogo di contenuti on demand, catalogo più scarno però che consta circa infatti 750 titoli. Il punto di forza di Sky Online è che offre però anche dei canali Sky con la possibilità di accedere quindi anche agli Show Sky più seguiti come X Factor o Masterchef giusto per fare un paio di esempi o come i contenuti sportivi.

Se Infinity può essere considerato quindi come un servizio di contenuti on demand, Sky Online deve essere considerato più come una televisione online che offre anche un catalogo on demand. Questa è la differenza più importante tra i due servizi, quella che a nostro avviso caratterizza al meglio i due servizi e su cui è possibile basare la propria scelta. Ci sono però altre caratteristiche che meritano la nostra attenzione, andiamo a vederle in breve.

I contenuti: novità o contenuti un po’ più vecchi?

3245498261_59be5f5f1d_o

Oltre alle caratteristiche che vi abbiamo appena descritto è doveroso ricordare che non tutti i contenuti disponibili su Infinity e compresi nell’abbonamento sono delle ultime uscite. Come abbiamo prima affermato le ultime uscite sono infatti quasi sempre a noleggio. Su Sky Online invece sono disponibili anche on demand molti contenuti nuovi e questa è sicuramente una caratteristica importante che rende questo servizio particolarmente adatto a coloro che vogliono essere sempre al passo con i tempi che corrono. D’altro canto è vero però che gli amanti dei film vecchi, persino dei classici del cinema, possono trovare nel catalogo di Infinity ciò che cercano.

I costi

pexels-photo

Infinity ha un costo di soli 7,99 euro. Di frequente vengono inoltre accese varie promozioni, sia per i nuovi che per i vecchi iscritti. Sky Online ha invece un costo mensile di 9,99 euro per i ticket Cinema e Intrattenimento e di 19,99 euro per il ticket Calcio. Anche se sono previsti degli sconti per coloro che decidono di scegliere due o più ticket, il costo di Sky Online è sicuramente più elevato.

Vi ricordiamo che entrambi i servizi offrono un mese di prova gratuito e che non si tratta in realtà di servizi in abbonamento perché è possibile sospendere in qualsiasi momento l’iscrizione senza dover pagare alcuna penale.

I device

man-hands-working-technology

Sia i contenuti di Infinity che quelli di Sky Online possono essere visti su varie tipologie di device come smartphone, tablet, PC, consolle e ovviamente Smart TV. Coloro che non sono in possesso di una Smart TV possono acquistare degli appositi apparecchi. La differenza sta nel fatto che per vedere Sky Online è necessario acquistare la Sky Online TV Box che ha un costo di 49,90 euro e che può essere utilizzata solo per Sky.

Mentre per vedere Infinity è possibile acquistare la chiavetta di Google Chromecast che ha un costo inferiore di circa 35 euro e che può essere utilizzata anche per vedere Netflix. Può sembrare una caratteristica di poco conto, ma non è affatto così. Nulla vieta infatti di decidere di accendere più di un’iscrizione ai servizi streaming.

Qualità del servizio

Infinity funziona bene, ma dobbiamo ammettere che leggendo i vari commenti e le recensioni online in molti lamentano alcuni problemi tecnici ricorrenti e un’applicazione per smartphone e tablet non proprio impeccabile. Non troviamo invece recensioni di questo genere per quanto riguarda Sky Online, che offre quindi un servizio leggermente migliore in quanto a qualità.

Ogni servizio di video in streaming sembra avere insomma i suoi punti di forza e i suoi lati negativi, la scelta è anche per questo motivo piuttosto soggettiva, da fare solo in base alle proprie specifiche esigenze.

Con questo articolo si conclude il secondo episodio di una serie di post dedicata ai principali di servizi di TV on Demand. Se vi siete persi l’episodio precedente, qui potete trovare il confronto tra Netflix e Infinity.

Tags:
0 Comments

Inserisci risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Assistenza-clienti.it, P.I. 03389280367 - Protetto da licenza Creative Common CC BY-NC-SA 2.5. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. Privacy Policy e Cookie Law

Log in with your credentials

Forgot your details?